Sony rivela design e tempi di rilascio del drone Airpeak

drone airpeak sony
Screen da video ufficiale YouTube

Con Airpeak, Sony fa il suo ingresso nel mondo dei droni. Ecco le informazioni rilasciate dalla società sul suo ultimo prodotto

La Sony abbraccia il mondo dei droni con l’ultimo innovativo prodotto in via di sviluppo: il drone Airpeak. Alla fine del 2020 la società aveva reso nota questa intenzione e oggi rivela alcuni dettagli aggiuntivi. Anche se non sono stati specificati peso e dimensioni del prodotto, sappiamo che il drone sarà dotato di un corpo centrale rettangolare con un giunto cardanico a cui sarà collegata la fotocamera. Dopo il suo decollo, le gambe si piegano verso l’alto per consentire alla camera di ruotare di 360 gradi in volo senza ostacoli. Ciascuno dei quattro bracci contiene un motore ed un rotore che sembra essere realizzato in fibra di carbonio.

Su Twitter è stato pubblicato un video che mostra una fotocamera rotante e quelle che sembrerebbero essere altre due fotocamere sulla parte anteriore e posteriore del drone. Potrebbe tuttavia trattarsi di sensori per la navigazione di volo. Il suo design sembra essere ispirato all’ultimo DJI Inspire.
Per quel che riguarda le fotocamere, l’azienda ha specificato che saranno di certo supportate le Sony Alpha, mentre non sono state date indicazioni su modelli diversi.
Sony ha pubblicato alcune immagini del drone sul suo sito Web insieme a diversi video, dai quali si evince che i cavi che collegano la fotocamera Alpha al drone sono a malapena visibili, il che suggerisce che la connettività potrebbe essere compatta e discreta.

Non è chiaro se Sony abbia in conto di rilasciare a breve nuove indicazioni per spiegare di più su Airpeak al CES o se aspetterà di rivelare di più con l’avvicinarsi della data di lancio. Per gli amanti della tecnologia non resterà che aspettare ancora qualche mese per poter recensire di persona questo ultimo gioiello Sony. Airpeak verrà infatti lanciato ufficialmente nella primavera del 2021.