Economia, Tria incontra China Investment



rating

L’accordo tra l’Italia e China Investment sul fondo comune per gli investimenti tra i due Paesi è vicina. Tria farà da garante

Dal punto di vista economico, finalmente si smuove qualcosa nel Governo italiano. Il ministro Giovanni Tria ha incontrato questa mattina a Milano il numero due della China Investment CorporationTu Guangshao. Il CIC è il più grande fondo sovrano del mondo.

Non è la prima volta che i due si danno appuntamento. L’incontro, infatti, fa seguito a quello che il ministro ha avuto lo scorso agosto in occasione della sua visita a Pechino. In questo, Tria e Tu si sono accordati per dar seguito ad un progetto di un fondo comune italo-cinese destinato ad aumentare gli investimenti nei settori industriali sui due mercati. Una sorta di partnership volta ad aiutare entrambe le economie statali.

Entro fine anno sarà elaborata una bozza di accordo che dovrebbe essere firmata all’inizio del 2019. Il ministro del Tesoro ha sottolineato come il progetto punti a fare le fortune sia di China Investment che dell’economia italiana.

Con questo accordo, si potrà mettere insieme non solo capitali, ma anche le conoscenze e le analisi per promuovere la cooperazione tra i due Paesi e mettere in moto un’iniziativa comune con ricadute dirette e indirette sul reciproco dialogo.” ha dichiarato.

Leggi anche