El Shaarawy raggiunge l’accordo con lo Shanghai Shenua: tutto definito

El Shaarawy
Foto: YT Serie A

La Cina si (ri)avvicina per Stephan El Shaarawy: trovato l’accordo con la Roma per la cessione del Faraone con lo Shanghai Shenua. Domani la partenza

Stephan El Shaarawy saluta (di nuovo) il campionato italiano. La Roma ha raggiunto l’accordo in serata per la cessione del Faraone allo Shanghai Shenua.

18 milioni di euro più bonus verranno sborsati al club giallorosso che, vista la condizione contrattuale dell’ex-Milan e Monaco (in scadenza nel 2020), ha accettato di buon grado la proposta. Per il calciatore, ci sarà un ricco contratto da 15 milioni di euro netti per 3 anni, senza considerare i bonus (non definite le cifre).

Riesce dunque il club cinese nell’intento di convincere El Shaarawy per la seconda volta: inizialmente, c’era stato il rifiuto per il mancato accordo economico tra i club e l’italo-egiziano aveva annunciato di voler giocare ancora qualche anno ad alto livello in Europa. Ma evidentemente, il richiamo del ‘Dio denaro’ ha prevalso anche questa volta e il classe 1992 si appresta di nuovo a salutare l’Italia e per la prima volta anche l’Europa.

Nella giornata di domenica, El Shaarawy partirà alla volta dell’Oriente dove poi sosterrà le visite mediche prima della firma definitiva sul contratto e che chiuderà definitivamente la sua avventura nella Capitale, dopo 3 anni.