Trump e Biden
Screenshot YouTube ultimo dibattito Trump e Biden

Per ora, nei sondaggi scelti per le elezioni USA, il democratico Biden è avanti. Ma Donald Trump non demorde e tenta il sorpasso

Una sfida che si ripropone, a distanza di tempo. Trump e Biden ormai monopolizzano l’attenzione del dibattito e dell’opinione generale dell’America. Negli Stati Uniti è il grande giorno delle elezioni presidenziali. Questo (il 3 Novembre) è l’ultimo giorno per designare la persona che guiderà il nuovo continente in uno dei momenti più complessi e delicati della sua storia. Ed è una storia molto interessante, che senza dubbio può dare delle indicazioni importanti su chi potrebbe essere il prossimo presidente.

Potrebbe interessarti:

Da un lato c’è il candidato repubblicano uscente Donald Trump, che punta alla riconferma e all’aspirato secondo mandato (consecutivo). Dall’altro, c’è la guida democratica Joe Biden, alla ricerca della più alta carica istituzionale dopo un passato da vice-presidente. Secondo gli esperti, quest’ultimo ha concrete possibilità di vittoria e di sbaragliare il rivale. Secondo il Cook Political Report, leader nei sondaggi politici fin dal 1984, il candidato democratico è attualmente avanti nel computo. Merito, sicuramente, di alcuni voti chiave in Stati a trazione (ufficialmente) repubblicana, come Arizona, Florida e North Carolina. In altre roccaforti, come il Texas, si sarebbe ridotto il vantaggio del presidente in carica.

La CNN ha rilevato che Joe Biden avrebbe un margine di vittoria anche in due importanti swing states, come il Michigan e il Wisconsin. Di contro, il presidente attuale minimizza l’importanza dei sondaggi, nella speranza di rassicurare gli elettori repubblicani e di ottenere quanto più possibile. Ma sa che la miccia è molto corta.

Letture Consigliate