La fotografa Erika Gamper muore precipitando da un ponte nell’intento di fare degli scatti al panorama innevato in Val Martello

La 58enne Erika Gamber, giornalista pubblicista ed ex fotografa in pensione del quotidiano in lingua tedesca “Dolomitien”, è deceduta lo scorso martedì cadendo da un ponte mentre cercava di scattare delle fotografie al panorama innevato in Alta Val Martello. Molto probabilmente il tragico incidente è stato causato proprio dalla neve.

Potrebbe interessarti:

La Gamper si sarebbe recata nel pomeriggio di martedì in Val Martello con il suo cane e la sua macchina fotografica. La giornalista è giunta con la sua auto nei pressi di un punto panoramico ed ha legato il suo cane alla ringhiera di un ponte di legno sopra il fiume Plima. L’ex fotografa avrà valutato male l’altezza del parapetto del ponte ricoperto di neve, sporgendosi in avanti convinta che il parapetto fosse più alto, e avrebbe perso l’equilibrio, precipitando per una ventina di metri.

Ad avvertire i soccorsi è stata la famiglia della Gamper, sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco, ma a ritrovare il corpo è stato il soccorso alpino. Erika Gamper lascia il marito Erwin Hofer, ex giornalista della Rai, e due figli, Mathias e Florian.

Letture Consigliate