Eros Ramazzotti - Roberta Morise
Immagine dal profilo Instagram

Eros Ramazzotti ha deciso di affidare ai social la sua opinione su quanto successo ad Aurora Leone, cacciata dalla Nazionale cantanti perché donna

Dopo l’increscioso episodio occorso ieri sera, durante la cena della Nazionale Cantanti riunita per la Partita del Cuore, Aurora Leone ha affidato al suo profilo social il duro sfogo ed il racconto dell’accaduto. Le reazioni, ovviamente, non si sono fatte attendere, come anche i messaggi di solidarietà di tanti esponenti del mondo artistico che si sono trovati ad assistere ad un tale episodio sessista. Tra questi, a buttare giù due righe sull’accaduto, il cantante Eros Ramazzotti, veterano nella NIC. Eros Ramazzotti, infatti, sin da subito aveva espresso la sua solidarietà alla giovane componente dei The Jackal, ma ha deciso di affidare il suo pensiero ad un posto sul suo profilo Instagram. Ha scritto:

Potrebbe interessarti:

Ciao a tutti. Noi della NIC ( Nazionale italiana cantanti)
Non siamo stati coinvolti direttamente nella vicenda scaturita dal comportamento di due persone dello staff. Stavamo parlando tra di noi mentre cenavamo, abbiamo sentito delle voci alzarsi senza capire cosa stesse succedendo. Io ho provato a recuperare la situazione che era oramai precipitata. Domani mattina avremo un incontro con Aurora e Ciro per spiegare meglio la dinamica dell’avvenimento e scusarci pubblicamente dell’accaduto.
NOI NON SIAMO SESSISTI e tantomeno RAZZISTI o OMOFOBI, anzi, ognuno fa qualcosa per chi ha bisogno ( da anni e in tempi non sospetti) sinceramente per un comportamento incauto di due persone dello staff, non possiamo passare per quello che non siamo.
W sempre la solidarietà
W le donne che sono parte fondamentale della nostra vita
“.

Letture Consigliate