Esport, Olympic Virtual Series primo evento con licenza ufficiale

SportEsport, Olympic Virtual Series primo evento con licenza ufficiale

Avvicinare i giovani allo sport fisico anche attraverso i videogame: questo l’obiettivo della prima edizione delle Olympic Virtual Series

Coniugare sport tradizionale e virtuale sotto la targa unica del Comitato Olimpico: sono passate appena poche ore dalla conclusione degli Olympic Virtual Series, ed è già tempo di bilanci.

Per la prima volta infatti, un evento di eSports è stato riconosciuto ufficialmente dal CIO, organizzatore insieme alle cinque federazioni sportive internazionali coinvolte e agli editori di videogiochi, nonché primo promotore dell’operazione di unione delle discipline virtuali e reali.

5 ambiti prescelti, Baseball, Motor Sport, Vela, Canottaggio e Ciclismo, e tantissimi atleti da diversi Paesi nel mondo ad affrontarsi sia da remoto che in loco.

Gli Olympic Virtual Series premieranno le prime tre discipline nel corso di un evento organizzato nelle prossime settimane, mentre per quanto riguarda canottaggio e ciclismo, l’attenzione è stata rivolta più alla componente solidale della manifestazione.

Tra i partecipanti del primo gruppo anche Alberto Contador, Shanaze Reade, Sir Chris Hoy e Fabian Cancellara.

Pietro Marchesano
Mi chiamo Pietro, ho 24 anni e studio Lingue e Letterature Moderne all'Università di Salerno. Sempre con la testa in giro per il mondo, scrivo di cronaca, cultura e sport. Divoro film come partite di pallone.

Covid-19

Italia
91,350
Totale di casi attivi
Updated on 2 August 2021 - 19:08 19:08