#Eufactor, ecco il progetto Sunrise di Chiara Petrioli



#eufactor

I protagonisti e testimonial della campagna social media #EuFactor, esempio di quanto sia possibile realizzare i propri sogni, si raccontano. Ecco la storia della professoressa Chiara Petrioli

Il genio è dentro di te è lo slogan che campeggia sul sito di #EuFactor. La campagna ha lo scopo di stimolare e lasciare che i ragazzi sognino il proprio futuro e si proiettino in esso puntando sulle opportunità e sulle figure richieste dal mondo del lavoro, in un Europa dove crescere significa innovare e innovare vuol dire crescere.

La campagna si rivolge anche agli stakeholder e al grande pubblico, per attirare l’attenzione sull’importanza della scienza e della tecnologia e dare visibilità all’impegno dell’Unione europea in questi settori.

Nel lancio-spettacolo tenutosi a Perugia, durante il Festival internazionale del giornalismo, sono state presentate le storie di 5 giovani ricercatori che hanno dedicato la loro vita alla scienza.

Chiara Petrioli è professore ordinario presso il Dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” dove ricopre il ruolo di direttore del Sensor Networks and Embedded Systems laboratory (SENSES lab) e di coordinatrice del Cyber Physical System lab del centro di Cyber Intelligence e Information Security. È coordinatrice di due progetti europei FP7: GENESI su tecnologie ‘verdi’ per l’Internet delle Cose e SUNRISE che sta estendendo la capacità di fare rete e connettere dispositivi tipica dell’Internet al mondo marino.

Avete presente quei bambini che in continuazione chiedono sempre perché? Io ero proprio così. Appena tornata in Italia ho avviato una nuova sfida: consentire la comunicazione nel mondo sottomarino. Così nasce Sunrise il progetto finanziato dall’Unione Europea”

Per restare aggiornati sul progetto, basta seguire in rete #EuFactor, il sito www.eufactor.eu e i siti della Rappresentanza della Commissione e dell’Ufficio di informazione del Parlamento.

Leggi anche