Fedez perseguitato dal Codacons: sequestrata raccolta fondi

AttualitàFedez perseguitato dal Codacons: sequestrata raccolta fondi

Raccolta fondi di Fedez sequestrata: il Codacons paragona la sua raccolta a quella di Malika che si è comprata la Mercedes

Il rapper italiano Fedez è stato uno degli artisti che in questi mesi ha più volte manifestato l’intenzione di aiutare e supportare i lavoratori dello spettacolo, ormai fermi da mesi a causa della pandemia. Ad oggi il suo progetto gestito da Fondazione Cesvi in collaborazione con “La Musica Che Gira” e “Music Innovation Hub”, è riuscito a raccogliere oltre 5 milioni di euro, ma attualmente la sua raccolta fondi è stata sequestrata dal Codacons.

Il cantante lamenta il paragone fatto dal Codacons, ovvero quello di equiparare la sua raccolta fondi per aiutare gli artisti fermi a causa della pandemia a quella di Malika che qualche settimana fa si è comprata la Mercedes dicendo inizialmente che l’auto era dei genitori della fidanzata; poi si è scusata per la bugia dicendo “Ero sotto pressione”. Malika è la ragazza lesbica di 22 anni che è stata cacciata di casa a gennaio 2021 dai genitori dopo il coming out. Da quel momento la ragazza è diventata una dei simboli dell’importanza dell’approvazione del DDL Zan.

Le parole di Fedez: “Nuova raccomandata di Codacons, paragonano i soldi che abbiamo raccolto per aiutare i lavoratori dello spettacolo alla raccolta di Malika che si è comprata la Mercedes. Chiedono immediato sequestro. Fate schifo, sono stufo di essere perseguitato da voi. Hanno il coraggio di rompere i coglioni ad artisti che hanno raccolto milioni per aiutare i lavoratori dello spettacolo. Come è possibile succeda questo? Io ho 30 denunce, devo andare in tribunale 30 volte con questi stronzi che intasano i pubblici uffici. Vergognatevi, conclude il rapper.

Rita Milione
Classe '99 da Cava de' Tirreni, studentessa presso la facoltà di Scienze Politiche all'Università degli Studi di Salerno. Appassionata di social media, musica e giornalismo.

Covid-19

Italia
66,257
Totale di casi attivi
Updated on 26 July 2021 - 03:54 03:54