Fiorentina-Atalanta 3-3: altalena di emozioni al Franchi



Fiorentina-Atalanta
Foto: profilo Facebook Atalanta

Fiorentina-Atalanta 3-3, gol e spettacolo nel match valido per l’andata della semifinale di Coppa Italia: la Dea avrà due risultati su tre

Termina 3-3 l’andata della semifinale di Coppa Italia tra Fiorentina e Atalanta, risultato soddisfacente per gli uomini di Gasperini. La Dea avrà a disposizione due risultati su tre nel match di ritorno, salvo la partita dovesse finire 3-3. Il Franchi ha regalato novanta minuti di spettacolo per il calcio italiano, dopo il noioso 0 a 0 nella gara di ieri.

La partita

L’Atalanta parte bene, alzando subito il ritmo e mettendo sotto pressione la retroguardia difensiva. La rete del vantaggio arriva dopo quindici minuti, grazie ad un monumentale Ilicic, che con una “veronica” elude un avversario e dopo aver condotto il pallone per oltre sessanta metri, serve un gioiello per Gomez che gonfia la rete.

Passano soli due minuti e la Dea raddoppia con Pasalic: di nuovo protagonista Ilicic, che con un filtrante mette il suo compagno di squadra davanti il portiere. La Fiorentina si sveglia grazie ad un regalo di Palomino, che perde palla pressato da Chiesa, che parte verso la porta e accorcia le distanze.

La Viola pareggia la gara con Benassi ( “capocannoniere” in campionato): il centrocampista italiano con un bel sinistro al volo fa esplodere il Franchi. Nella ripresa passano nuovamente in vantaggio i bergamaschi: De Roon calcia un bolide dal limite dell’area dagli sviluppi di un corner.

Pioli avverte la necessità di portare a casa un risultato migliore e inserisce Simeone. L’argentino entra subito in partita con un bel filtrante per Chiesa, che di prima torva Muriel in area e il colombiano fa 3 a 3. Nel finale Hateboer prende la traversa.

Leggi anche