Red Bull
immagine da pixabay

La Red Bull ha ufficializzato l’arrivo di Perez. L’annuncio è arrivato tramite un comunicato in cui è spiegato anche il futuro di Albon

La Red Bull ha diramato un comunicato per annunciare l’arrivo in scuderia di Sergio Perez. Il pilota messicano, dunque, sarà compagno di box di Max Verstappen nel 2021. Red Bull ha anche specificato che Alex Albon resterà nel team come terzo pilota e test driver.

Potrebbe interessarti:

Tassello dopo tassello si struttura il prossimo Mondiale, che sarà il più lungo di sempre con i suoi 23 GP. L’anno scorso, invece, il Mondiale si componeva di 17 GP. Uno di questi, il Gran Premio di Sakhir, vinto proprio dal pilota messicano. Perez dovrebbe legarsi alla sua nuova scuderia con un contratto per una stagione con opzione per il 2022 a favore della squadra. Proprio la vittoria ottenuta nel Gran Premio di Sakhir è stata determinante nella decisione della Red Bull, nonostante Perez è già in doppia fila alla voce ‘podi’ avendo concluso in dieci occasioni nella top-3.

Alexander Albon torna invece in panchina. Sarà il terzo pilota dopo aver portato a casa 38 Gran Premi, di cui 12 con la Toro Rosso e 26 con la Red Bull. A nulla sono serviti, dunque, i segnali di ripresa confermati nelle ultime gare del Mondiale appena concluso.

Letture Consigliate