francesca fioretti ritrova la serenità
Immagine dal profilo Ig di Francesca Fioretti

Il trentunenne calciatore della Fiorentina Davide Astori, si spegneva tre anni fa. La compagna Francesca Fioretti lo ricorda in un’intervista

“A mezzanotte gli ho scritto un messaggio, alle nove di mattina non c’era già più”: così Francesca Fioretti ricorda quel terribile giorno di tre anni fa, quando la vita le ha strappato il suo più grande amore, Davide Astori morto a trentuno anni a causa di un attacco cardiaco, mentre si trovava in trasferta con la sua squadra, la Fiorentina.

Potrebbe interessarti:

Il dolore della perdita ha ancora oggi un perimetro inqualificabile a parole, ma Francesca (showgirl e attrice napoletana lanciata dalla nona edizione del Grande Fratello) ha trovato la forza per andare avanti grazie a sua figlia Vittoria: “Il mio forte istinto materno mi ha resa più determinata, spingendomi a fare le cose solamente per il suo bene (…) Lenire il suo dolore è stata la mia priorità“. Vittoria, che insieme alla mamma si è trasferita da Firenze a Milano una volta terminato l’anno nella scuola che frequentava quando Davide se n’è andato, chiede spesso del papà: “Quando lo fa”, racconta Francesca Fioretti in un’intervista al settimanale Grazia, “le dico sempre di immaginare il posto più bello per lei, perchè il papà è lì (…) Anche se poi Davide, in realtà, è sempre qui con noi”

Letture Consigliate