Youtube "Università degli studi di Udine"

Dopo l’annuncio di dello “sdoppio” del Ministero, il rettore dell’Università Federico II di Napoli è stato nominato da Conte come successore di Fioramonti

Nella conferenza stampa di fine anno, il premier Giuseppe Conte ha annunciato chi sostituirà il Ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti.

Il ministro dimissionario ha scatenato un gran polverone mediatico per una scelta molto insolita in politica. Attaccato dal suo stesso partito, Fioramonti ha dovuto precisare la sua scelta con un post su Facebook.

Conte ha dichiarato che il ministero dell’Istruzione sarà diviso in due. Infatti ci sarà un nuovo Ministro dell’Istruzione con delega alla scuola, e un Ministro con delega alla Ricerca e l’Università. La nuova ministra dell’Istruzione sarà Lucia Azzolina, del Movimento 5 Stelle, mentre il nuovo ministro alla Ricerca e dell’Università sarà Gaetano Manfredi, ingegnere, rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e Presidente della CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane)

Gaetano Manfredi è nato a Ottaviano il 4 gennaio 1964. Si laurea in Ingegneria presso la Facoltà d’Ingegneria dell’Università degli Studi di Napoli Federico II con la votazione di 110/110 e lode nel 1988. Nel 2000 poi nella stessa università diventa Professore Ordinario in Tecnica delle Costruzioni. Nel 2014 il grande onore di diventare Rettore della Federico II.