25 Ottobre 2017 - 09:35

Gianna Nannini presenta “Amore Gigante”, il suo nuovo album

gianna nannini

Sensazionale successo per Gianna Nannini al party di lancio del suo nuovo album Amore Gigante

Ieri sera a Milano si è tenuto il party di lancio del nuovo album di Gianna Nannini, Amore Gigante, in uscita venerdì 27 ottobre 2017. La cantante ritorna in pista con un album di inediti a quasi cinque anni di distanza dall’ultimo, “Inno”. A separare i due album sono state “Hitalia” e “History”, le raccolte con le sue versioni di classici della canzone italiana e dei suoi successi del passato.

Per la produzione dell’album Gianna Nannini ha collaborato in prima fase con Wil Malone e Alan Moulder, successivamente con Michele Canova, portando nelle canzoni la contemporaneità dell’electro-pop. Nella scrittura dei testi, invece, ci sono vecchie e nuove collaborazioni: troviamo gli ormai consolidati Pacifico e Fortunato Zampaglione, ma anche figure emergenti come dichiara l’artista stessa: “Ho lavorato con diversi giovani autori di Roma e Napoli, due città dove c’è un fermento molto interessante in questo periodo, con un’energia nei testi molto forte. Mi piace confrontarmi con loro, anche perché dopo tanti dischi ho paura di ripetermi. E mi piace l’idea di dare voce a dei giovani autori, di fare un po’ la talent scout”.

I temi dell’album: “Bisogna rispettare la diversità”

Il tema fondamentale dell’album è l’amore. Questa parola ricorre in quasi tutti i testi delle nuove canzoni. “L’amore non è mai una scelta di genere ma guardare l’anima della persona. Esistono cinque versioni della copertina con cinque colori diversi per rappresentare un pluriverso, tutti i generi”, dichiara Gianna Nannini nell’intervista di presentazione dell’album e continua: “Parlo di tutti i tipi d’amore, al di là dei temi legati al genere. L’amore non è quello della Chiesa che ha creato un dualismo fra quello che è bene e quello che è male. Il mio è un invito a tirar via le pareti mentali, ad amare la diversità in tutti i sensi, anche quella che arriva da altri popoli”.

Parole importanti, dunque, quelle pronunciate dall’artista, che decide di esprimere puramente il suo pensiero. Gianna Nannini definisce il suo nuovo album “liberatorio”, un disco che libera l’amore da tutti i pregiudizi, i conflitti e gli egoismi.

L’artista senese dedica l’album a tutti i suoi fan con queste parole: “A tutti coloro che hanno creduto nelle emozioni. A chi mi è stato accanto con fiducia e senza un attimo di incertezza”. Per quanto riguarda il tour, oltre all’anteprima di Rimini del 30 novembre, ci sono già quattro date per dicembre 2017: il 2 dicembre a Roma, il 4 dicembre a Milano e il 6 e il 7 dicembre a Firenze. Ma le date di dicembre sono solo un piccolo assaggio di un progetto molto più ampio: dal 10 marzo prossimo la rocker partirà dall’Alte Oper di Francoforte per il suo nuovo tour che la vedrà protagonista sui palchi dei palasport italiani e tedeschi.