Giovanissimi, Napoli e Milan in semifinale per il titolo



napoli
Giovanissimi final eight

Iniziate il 20 giugno, a Chianciano Terme (SI), le Final Eight per la categoria Giovanissimi per assegnare lo Scudetto 2014/15

AGGIORNAMENTO 25/06/2015 ORE 11:00

Dall’ultimo aggiornamento delle classifiche, le semifinali della categoria Giovanissimi, sono le seguenti:

Napoli – Inter

Parma – Milan

Infatti nel girone due risulta al primo posto l’Inter, che, pur avendo una differenza reti inferiore al Milan, ha vinto il confronto diretto nella stracittadina con il Milan. Per cui la classifica definitiva risulta la seguente: Inter punti 6; Milan punti 6; Novara punti 6 e zero punti per il Chievo Verona. Di conseguenza, il Napoli giunto secondo affronterà la prima dell’altro raggruppamento, appunto l’Inter. Il Parma invece se la vedrà con i rossoneri del Milan.

 

Le otto squadre sono state suddivise in due raggruppamenti che poi proseguiranno con un incrocio alle semifinali.

Gruppo uno: Napoli, Parma, Bologna e Genoa

Gruppo due: Inter, Milan, Novara e Chievo Verona

Sabato 20, domenica 21 e martedì 23 giugno si sono svolte le prime tre giornate.

Giovanissimi, Napoli e Milan in semifinale per il titolo
Giovanissimi, Napoli e Milan in semifinale per il titolo

Parma prima nel suo raggruppamento seguita dal Napoli. Il Milan, pur sconfitto nel derby con l’Inter che si qualifica come secondo, conquista la prima posizione per la differenza reti.

La stessa differenza reti in questo raggruppamento estromette il Novara che con il suo settore giovanile ha trionfato nella Categoria Berretti e nella Categoria Allievi, cucendosi lo Scudetto tricolore sulle maglie.

Di conseguenza venerdì 26 giugno si svolgeranno le seguenti  Semifinali:  Napoli–Milan  e Parma–Inter.

Le vincenti domenica 28 si contenderanno in finale il titolo di Campione d’Italia.

Leggi anche



Articolo precedenteOrlando Bloom è il 4° ospite internazionale del GFF
Prossimo articoloFlowers Festival 2015, tutti i concerti
Avatar
Pasquale D’Aniello, giornalista, nato a Sant’Antonio Abate in provincia di Napoli. Da sempre appassionato di calcio con alcune esperienze dilettantistiche sul campo e sulla panchina. Autore nel 2012 del Libro: "Scugnizzeria agli Albori di un Successo"​ e premiato a Gallipoli nel 2015 (Torneo Internazionale che assegna il Trofeo Caroli Hotels), quale miglior giornalista del calcio giovanile. L'approccio con il calcio giovanile dilettantistico e professionistico da qualche decennio, ha fatto maturare in me nuove convinzioni ed intravedere nuovi orizzonti. "​ Il calcio è educazione, è economia, è uno dei modi di essere società"​. Tutto questo mi ha portato ad essere un "Cronista del calcio giovanile Campano"​, con il fine ultimo di far comprendere che questo Sport deve essere una sana sfida per misurare l'estro calcistico e nulla ha, che possa riguardare il fanatismo e qualsiasi altra devianza che provoca rancore anche a pochi metri di distanza tra i vari campi di calcio. La fortuna poi, di incontrare tantissimi professionisti legati a questo mondo, ha fatto il resto...