giulia maria crespi Fai
screen da yt

E’ morta, all’età di 97 anni, Giulia Maria Crespi, la fondatrice del FAI – il Fondo Ambiente Italiano. Due mesi fa aveva perso il figlio Aldo

Ci lascia all’età di 97 anni Giulia Maria Crespi, la fondatrice del FAI – il Fondo Ambiente Italiano.

E’ un evento che segna un momento cruciale nella storia della Fondazione – dichiara Andrea Caranchi, presidente dell’ente – e vena di infinita tristezza l’animo del Consiglio di amministrazione, del comitato dei garanti, della struttura operativa e delle delegazioni del Fai che a lei con unanime riconoscenza dedicano il più commosso tributo. La chiarezza del suo insegnamento, il solco tracciato, lo stile e l’entusiasmo infuso in qualsiasi cosa facesse indicano senza incertezze la strada che il Fai è chiamato a seguire per il Bene del Paese, fissata nella missione che lei stessa contribuì a definire“.

La donna, circa due mesi fa, aveva perso il figlio Aldo Paravicini. Il sessantacinquenne era deceduto in seguito ad un incidente stradale provocato probabilmente da un malore.

FAI

Il FAI – Fondo Ambiente Italiano è una fondazione italiana senza scopo di lucro, fondata nel 1975 e finalizzata alla tutela, alla salvaguardia e alla valorizzazione del patrimonio artistico e naturale dell’Italia attraverso operazioni di restauro e l’apertura al pubblico dei beni storici, artistici o naturalistici.