Ennio Morricone trionfa ai Golden Globes 2016



Golden Globes

Ennio Morricone ha vinto il suo terzo Golden Globe come “Miglior colonna sonora” per le sue musiche nell’ultimo film di Quentin Tarantino “The Hateful Eight”

 Ennio Morricone, con i suoi ottantasette anni ed una lunga carriera alle spalle, ha trionfato alla 73esima edizione dei Golden Globes.

Nella serata di ieri, tenutasi al Beverly Hilton Hotel di Los Angeles, il compositore italiano ha vinto il suo terzo Golden Globe per la colonna sonora di “The Hateful Eight”, il nuovo attesissimo film di Quentin Tarantino. Assente alla premiazione, è stato lo stesso regista a ritirare il premio per lui con evidente entusiasmo:

“È una cosa fantastica! Voi capite che Ennio Morricone è il mio compositore preferito? E quando dico “compositore preferito” non intendo quel ghetto dei compositori per film. Sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert.”

Esaltato per il risultato, Tarantino ha continuato dicendo:

“Ennio Morricone non ha mai vinto un premio singolo per uno dei film che ha fatto. Ha vinto in Italia, ha vinto alla carriera, ma mai qui in America e voglio ringraziarlo: a 87 anni ha realizzato una fantastica colonna sonora e finalmente vinto un premio prestigioso. Voglio salutare anche sua moglie.” Ed ha concluso ringraziandoli e salutandoli in italiano.

https://www.youtube.com/watch?v=mOFjoJo-gjw

In realtà, nella concitazione del momento, Tarantino ha commesso un errore: Morricone è, infatti, a quota tre Golden Globes (i primi due rispettivamente per La leggenda del pianista sull’oceano e Mission) mentre il regista di Pulp Fiction, con ogni probabilità si riferiva agli Oscar, per i quali il maestro Morricone ha ricevuto tante nomination senza mai ottenere la tanto ambita statuetta, se non quella ricevuta per la carriera nel 2007.

Al di là della defaillance, la collaborazione tra Morricone e Tarantino è stata molto importante per il regista, da sempre appassionato del genere spaghetti western, di cui il maestro è stato compositore di molte colonne sonore (come quelle per Sergio Leone). Tra le più famose, ricordiamo quelle per dei capolavori cinematografici come: Il Buono, il brutto e il cattivo, C’era una volta il west, C’era una volta in America e Nuovo cinema Paradiso.

A convincere Morricone (già compositore per Django Unchained della canzone “Ancora qui” cantata poi da Elisa) a firmare l’intera colonna sonora del film “The Hateful Eight” è stato, a detta dello stesso Tarantino, l’ascendente della moglie sul musicista. Tarantino ha infatti dichiarato di essere riuscito a convincere Morricone a maggio, quando è venuto in Italia per ritirare i premi Donatello vinti sino ad allora e aggiungendo:

“Credo di aver convinto prima di tutto la moglie di Ennio che ha amato la sceneggiatura.”

A segnare questa importante premiazione è stata anche la gag messa in atto da Jamie Foxx (l’attore protagonista del penultimo film di Tarantino “Django Unchained”), che, nel consegnare il premio, ha parodiato l’errore di Steve Harvey nell’ultima edizione di Miss Universo.

https://www.youtube.com/watch?v=ovpL2tyKbbk

Per sapere di più sugli altri vincitori di questa edizione dei Golden Globes vedi anche: https://zon.it/golden-globe-2016-tutti-vincitori/

Leggi anche