guide

Anche in Italia impazzano sul web guide e tutorial online per imparare a svolgere nuove attività e non solo. Cerchiamo di capire quale segreto si cela dietro questo successo

Siamo talmente propensi a cercare informazioni online, che ormai ogni anno viene stilata una lista sul web dei cosiddetti “how to”, cioè “come fare” questa o quell’altra cosa. Il motivo per il quale è il motore di ricerca il prescelto per rispondere ai nostri dubbi è presto detto. Online troviamo guide e tutorial di ogni caratura: dai video agli articoli, dai podcast alle immagini. Tutti indistintamente possono accedere a contenuti di ogni genere per imparare a svolgere qualsiasi attività.

Potrebbe interessarti:

Nel 2019 in particolare le richieste degli italiani su questo fronte hanno riguardano perlopiù i seguenti temi: come fare vestiti per feste, come preparare una valigia, come fare domanda navigator e come fare la cravatta. Si tratta di informazioni anche molto variegate tra loro, ma emerge pure che la tendenza in voga negli ultimi anni del fai-da-te non ha lasciato indifferente il web.

Se a ciò aggiungiamo la mole di influencer dediti a dare consigli su trucco, capelli e moda, il quadro risulta ancora più completo. Le ricerche suddette, però, non sono solo legate all’idea di cimentarsi in una passione o di coltivare un hobby. Anche nel caso di presentazione di una domanda per un concorso non manca la necessità da parte degli utenti di richiedere guide che possano sopperire alle informazioni, spesso poco chiare, che ci vengono trasmesse dalle fonti burocratiche.

In questo caso anche il fatto di ottenere una risposta in breve tempo può essere un ulteriore incentivo a ricorrere al web senza considerare altri tipi di riferimento. Di tutt’altra natura è invece l’input che spinge le persone a ricercare guide o tutorial per imparare ad usare il pc. In effetti, il processo di digitalizzazione in Italia negli ultimi anni ha coinvolto anche generazioni di fascia alta.

Questi ultimi sia per motivi professionali che personali hanno sentito l’esigenza di mettersi al passo con i tempi. Le informazioni ricercate, allora, non riguardano solo software specifici, ma anche l’acquisto e l’uso di smartphone, tablet o altri dispositivi tecnologici come le smart tv. Una guida capace di indicarci con semplicità quali sono le caratteristiche di un articolo rispetto ad un altro risulta essenziale per chi si appresta ad acquistare per la prima volta un determinato tipo di prodotto.

Sicuramente questo valore aggiunto non vale solo per lo shopping, ma anche per i servizi che lo stesso web offre. Se, ad esempio, siamo alla ricerca di un portale di giochi da casino e non sappiamo quale scegliere, possiamo affidarci ad una guida in grado di spiegare tipologia, modalità di gioco e molto altro. Allo stesso modo se dobbiamo scegliere un abbonamento per streaming on demand possiamo leggere sul web diverse guide per capire qual è quella più conveniente.

Se i tutorial ci permettono di imparare nuove attività, le guide ci forniscono anche informazioni. Pertanto il desiderio di conoscere e di sperimentare nuove cose sono di certo due fattori alla base del loro successo.

Letture Consigliate