Tecnologia

A Xi’an apre il Huawei health Lab dedicato allo sviluppo di tutto ciò che riguarda il mondo smartwatch e sportwatch

Alcuni mesi fa Huawei uno dei leader mondiali nella produzione di smartphone e wearble ha annunciato la nascita del Huawei Health lab. Un vero e proprio laboratorio di ricerca e sviluppo che ha come obbiettivo quello di studiare e migliorare lo sviluppo di nuovi wearble. Un laboratorio dotato delle tecnologie più avanzate e dei ricercatori più preparati in ambito di sviluppo software e hardware nonché, di veri e propri atleti esperti in vari discipline sportive.

All’interno degli Huawei Health Lab i ricercatori simulano scenari sportivi più plausibili, raccogliendo dati sul fitness in modo da rendere i software degli smartwatch il più precisi possibili. Queste operazioni fanno in modo di avere più variabili possibili così da poter aiutare un ventaglio di persone il più variegato possibile.

Non a caso nel 2020 prodotti come WATCH GT2, WATCH GT2 PRO E WATCH Fit sono stati tra i wearble più venduti di quest’anno facendo piazzare Huawei al primo posto come produttore nel secondo trimestre del 2020. Tutto ciò è stato possibile grazie al lavoro duraturo di 9 mesi ad opera di ben 40 persone. Tra questi emergono ricercatori, sviluppatori, atleti che hanno lavorato in simbiosi con strumenti innovativi.

Il lavoro di ricerca

Un esempio del lavoro di ricerca che viene fatto in questi laboratori è la modalità golf driving range. Questa modalità pensata per chi gioca molto a golf ha avuto uno sviluppo tramite un dispositivo di simulazione indoor. Ciò ha permesso di calcolare ben 20.000 oscillazioni diverse per rendere il programma il più fedele possibile a quelle reali.

Un altro esempio è quello relativo ai corridori. Per calcolare l’algoritmo dello smartwatch che ti aiuta durante le attività di corsa, i ricercatori di Huawei Health Lab usano un tapis roulant dotato dei sensori più moderni come quello per la pressione del piede o della fascia cardio. Questo permette di avere un algoritmo molto preciso nelle rivelazioni dei dati della corsa.

E questi sono solo degli esempi di come si lavora all’Interno di questi laboratori. Ovviamente oltre i programmi di sviluppo dei software di allenamento, i ricercatori si occupano anche del lato hardware dei prodotti. Infatti all’interno dei Huawei Health Lab i wearble sono sottoposti anche a dei test di qualità e di resistenza molto rigidi.

Essendo dei prodotti per persone sportive sono sottoposti a notevoli stress, quindi devono garantire una certa resistenza e soprattutto affidabilità. Per questo motivo i controlli sulla qualità sono estremamente rigidi, ciò significa che se un prodotto non rispetta gli standard designati viene immediatamente smantellato e riciclato in fabbrica.

Tutta questa professionalità e qualità ha permesso ai wearble Huawei di essere tra i primi nel mondo e tra i più apprezzati dal pubblico, e con l’espansione dell’utilizzo degli smart watch probabilmente Huawei investirà sempre di più per offrire prodotti sempre al top.