Lo Zecchino d’oro salta causa Covid: l’indiscrezione

Prima PaginaLo Zecchino d'oro salta causa Covid: l'indiscrezione

Per la prima volta nella sua storia, Lo Zecchino d’oro quest’anno (causa Coronavirus) non andrà in onda: ecco la nuova collocazione

Anche Lo Zecchino d’Oro si arrende al Coronavirus: stando all’indiscrezione lanciata dalla testata di informazione televisiva TvBlog, quest’anno la classica manifestazione canora per bambini concepita 63 anni fa dalla mente di Cino Tortorella, non si farà.

Non vedremo dunque all’opera l’inedita coppia di conduttori Mara Venier e Carlo Conti (che da qualche anno dello Zecchino è anche direttore artistico), che avrebbero dovuto fare da “zii” ai giovani interpreti della kermesse, per cinque sabati pomeriggio di fine autunno e la finale prevista in diretta per il prossimo 5 Dicembre.

La macchina de Lo Zecchino d’Oro resta tuttavia in moto e guarda con attenzione all’evolversi dell’emergenza sanitaria: se il Covid dovesse finalmente allentare la sua morsa, la prossima edizione della kermesse (per ora congelata) potrebbe andare in onda a Maggio del prossimo anno.

Intanto, Mara Venier resta regina incontrastata del pomeriggio festivo di Raiuno con Domenica In mentre Carlo Conti, appena dimesso dall’ospedale Careggi di Firenze – dove era stato ricoverato a causa del SarsCov2- potrebbe condurre la prossima puntata di Tale e Quale Show, prevista per il 13 Novembre sempre su Raiuno in prima serata, direttamente da casa sua.

Riccardo Manfredelli
Lucano, laureato presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 10 Agosto 2020; Mi piace più ascoltare che parlare, più fare che mostrare. Nutro una passione smodata per tutto ciò che è Pop, per tutto ciò che è spettacolo. Su Zon.it scrivo principalmente di Cinema e Tv.

Covid-19

Italia
106,559
Totale di casi attivi
Updated on 22 September 2021 - 23:05 23:05