Isis: minacce all’Italia e al Minsitro Di Maio. La replica del M5S

AttualitàIsis: minacce all'Italia e al Minsitro Di Maio. La replica del M5S

Il settimanale dell’Isis, Al Naba, sta monitorando la situazione relativa all’incontro tra Di Maio e Anthony Blinken. Tutto sotto controllo?

L‘Italia si è mostrata preoccupata per la presenza dell’Isis in Africa. Il meeting della coalizione anti-Daesh presieduta dal ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, e dal segretario di Stato Usa, Antony Blinken, è diventata oggetto dell’editoriale dell’ultimo numero del settimanale dell’Isis, Al Naba.

All’interno dell’approfondimento pubblicato giovedì si legge: “Il dossier più pesante e importante sul tavolo dell’alleanza dei crociati a Roma è il tema dell’Africa e della regione del Sahel. “Il ministro degli Esteri italiano ha ammesso che non è sufficiente combattere l’Isis in Iraq e Siria, ma bisogna guardare ad altre regioni in cui è presente. Ha definito ‘preoccupante’ l’espansione dello stato islamico in Africa e nel Sahel, affermando che proteggere la regione significa proteggere l’Europa”.

Non c’è dubbio che i timori di Roma siano fondati“, continua l’editoriale. “I mujaheddin hanno minacciato Roma dai deserti dell’Iraq. E i mujaheddin dello stato islamico aspettano ancora la realizzazione della promessa fatto loro da Dio l’Onnipotente. Questa è Dabiq, questa è Ghouta, questa è Gerusalemme e quella è Roma. Noi vi entreremo sicuramente, epiche battaglie stanno arrivando.”

M5s: “Minacce non fermano nostro impegno contro Isis”

“Le minacce non fermeranno l’attività del ministro Di Maio e dell’Italia nella lotta al terrorismo” – afferma quindi in una nota il Movimento 5 Stelle. “Esprimiamo tutta la nostra solidarietà nei confronti di Luigi Di Maio per l’articolo di minacce recentemente pubblicato da al Naba. Rivolgiamo la massima attenzione alla sicurezza del nostro Paese e dei nostri cittadini. L’impegno del ministro di Maio e dell’Italia nella lotta al terrorismo e sotto gli occhi di tutti. Insieme, continueremo a lavorare per contrastare l’Isis e qualsiasi organizzazione terroristica”.

Michele Mastia
Dottore in giurisprudenza e praticante avvocato presso il Tribunale di Salerno. Scrivo di calcio. E amo Batman: nessuno ci hai mai visti contemporaneamente nella stessa stanza.

Covid-19

Italia
66,257
Totale di casi attivi
Updated on 26 July 2021 - 03:54 03:54