Juventus, il futuro di Moise Kean è un rebus



kean
Immagine: screen Youtube Boro Boro

La trattativa per il rinnovo non decolla e Moise Kean sembra sempre più vicino alla cessione: anche l’Arsenal si unisce alle pretendenti

Moise Kean non è un intoccabile: questo quanto filtra dalla sponda bianconera di Torino. Il giovanissimo attaccante della Juventus non sarebbe un pilastro della formazione di Maurizio Sarri e la tentazione di fare cassa con il talentino di Vercelli stuzzica Paratici.

Il contratto del classe 2000 è in scadenza il prossimo giugno e la società dovrà necessariamente prendere una decisione prima della fine di quest’estate: rinnovo, mai facile quando si parla di Mino Raiola, o cessione, preferibilmente all’estero.

Non mancano di certo le pretendenti per il talentino già nel giro della nazionale maggiore. A gennaio c’era stato un primo abboccamento da parte del Milan di Leonardo che ora con Maldini potrebbe decidere di tornare alla carica e regalare la seconda punta richiesta da Giampaolo.

Se l’interesse dei rossoneri sembra essersi affievolito, suonano forti invece le sirene dall’estero e giorno dopo giorno crescono le pretendenti: Sky Sport annuncia, infatti, il forte interessamento da parte dellArsenal che sarebbe disposta a un esborso esoso, tra i 25 e i 30 milioni di euro, per assicurarsi l’attaccante bianconero.

Dalla Premier si è mosso anche l’Everton, mentre in Germania è il Borussia Dortmund il team più interessato al nazionale azzurro.

Leggi anche