Juventus, parla Paratici: “Dybala e Allegri restano”

Juventus
Foto: pagina Facebook Juventus

Juventus, Paratici ha rilasciato interessanti dichiarazioni sull’operato della Vecchia Signora: da Ronaldo al futuro di Allegri e Dybala

Il capo dell’area sport della Juventus, Fabio Paratici, si è raccontato ai microfoni della Gazzetta dello Sport, toccando diversi temi. Il più importante di tutti è ovviamente l’acquisto di Cristiano Ronaldo, per poi passare al futuro di Dybala e Allegri.

Tu non ci crederai ma Cristiano, se cambia, vuole venire alla Juve. Ricordati che è meno strano di quanto tu possa pensare. Poi ne parliamo”. Queste sono state le famose parole di Mendes– come riporta Paratici- che hanno dato una scossa all’acquisto del secolo.

Gli ho detto: “Va bene allora tu dimmi un po’ di cosa stiamo parlando”. Io, che certo non mi ero scordato e certo volevo Ronaldo, sono arrivato lì preparato. Pensavo: se lui ne riparla voglio vedere, come al poker, che carte ha in mano: “Di cosa stiamo parlando?”. “Questo è il salario, questo il trasferimento”, dice lui. “Fammi pensare qualche giorno e poi ti darò una risposta”.

Il direttore presentò l’idea ad Agnelli, che dopo sole tre ore diede l’ok per preparare il tutto. Il vero obiettivo dell’estate bianconera doveva essere Icardi, ma di fronte alla volontà del cinque volte pallone d’oro, “Madama” non ha saputo dire no.

Paratici ha anche affermato che Allegri e Dybala resteranno alla Juventus. “Certo che resta. Non vedo proprio un allenatore migliore”. Parole al miele anche per l’argentino: Dybala con chi è migliorabile? Difficile. Messi forse, già con Neymar avrei dei dubbi.