Juventus
Foto: Facebook

La Juventus inizia l’anno con il botto. I bianconeri calano il poker contro l’Udinese: Ronaldo continua a parlare la lingua del gol

La Juventus inizia il nuovo anno al meglio contro un buon Udinese. Pirlo conferma il solito modulo ibrido e i friulani rispondo la difesa a tre. Bianconeri che dimenticano la brutta prestazione contro la Fiorentina e si rimettono in carreggiata in vista del Milan nel turno infrasettimanale.

Potrebbe interessarti:

La partita

La Vecchia Signora alza subito il pressing e crea la prima palla gol con Cristiano Ronaldo che salta due uomini e calcia a lato. L’Udinese si copre e riparte in contropiede. Il Var annulla un gol a De Paul per fallo di mano dell’argentino. La Juventus tiene palla ma affonda poco, mostrandosi anche imprecisa. Ronaldo sblocca il match alla mezz’ora con un bel destro sul secondo palo: bravo Ramsey a rubare palla a De Paul e a servire il portoghese, implacabile in area.

Nella ripresa il copione non cambia, con i ragazzi di Pirlo a condurre il gioco. Al 49′ Chiesa sigla la rete del raddoppio: Ronaldo con un esterno delizioso trova l’inserimento dell’esterno, bravo di sinistro a gonfiare la rete. Dopo pochi giri d’orologio nuovamente protagonista il Var, che annulla la rete del 3-0 a Ramsey: il gallese colpisce il pallone con il braccio.

L’Udinese sfrutta il momento e alza il baricentro. Larsen colpisce in pieno la traversa con un colpo di testa. Azioni da una parte e dall’altra con le due squadre più lunghe e con spazi più ampi. La Juventus cala il tris al 70′ con Ronaldo: grande recupero a metà campo di Bentancur che verticalizza su Cr7, freddo davanti Musso. I friulani colpiscono un’altra traversa, questa volta con Zeegelaar.

Cala l’attenzione dei bianconeri che lasciano campo agli ospiti. Proprio Zeegelaar segna il gol della bandiera al termine di un’azione condotta sulla destra da Forestieri. All’ultimo secondo del match Dybala torna al gol con un destro sotto la traversa sfruttando a pieno un filtrante di Danilo.

Juve Udinese 4-1: risultato e tabellino

Reti: 31′ Ronaldo, 49′ Chiesa, 70′ Ronaldo, 90′ Zeegelaar, 90+3′ Dybala

Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Chiesa (73′ Bernardeschi), McKennie (65′ Arthur), Bentancur, Ramsey (73′ Kulusevski); Ronaldo, Dybala. All. Pirlo. A disp. Buffon, Pinsoglio, Chiellini, Demiral, Da Graca, Di Pardo, Frabotta, Portanova, Fagioli, Kulusevski

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio (65′ Molina), Bonifazi, Samir; Stryger Larsen, De Paul, Walace (81′ Makengo), Pereyra (73′ Mandragora), Zeegelaar; Pussetto (46′ Forestieri), Lasagna (73′ Nestorovski). All. Gotti. A disp. Scuffet, Gasparini, Ter Avest, Arslan, Palumbo, Coulibaly

Arbitro: Giacomelli di Trieste

Letture Consigliate