La Casa di Carta: finalmente disponibile l’ultima stagione

TV e IntrattenimentoLa Casa di Carta: finalmente disponibile l'ultima stagione

Da oggi 3 settembre, sulla piattaforma Neflix, è disponibile l’ultimo capitolo de La Casa di Carta

Ci hanno lasciati con il fiato sospeso: Sierra ha trovato il Professore e Nairobi è morta. Ma finalmente l’attesa è finita: l’ultima stagione de La Casa di Carta è arrivata su Netflix. Da oggi 3 settembre infatti, i primi 5 episodi conclusivi della serie tv spagnola sono disponibili sulla piattaforma streaming. Per le ultime puntate dovremo invece attendere dicembre.

Ma parliamo di novità. 3 nuovi personaggi riempiranno le scene del capitolo conclusivo: si tratta del figlio di Berlino, una vecchia fiamma di Tokyo ed un ex comandante dell’esercito. Del primo si era già parlato prima: Berlino aveva raccontato a Rio di avere un figlio. Entra così in scena un 31enne, ha studiato ingegneria informatica al MIT in Massachusetts e ha una sola certezza nella vita: non vuole essere come suo padre.

L’altra new entry c’entra con Tokyo. Nei primi episodi della serie la ragazza aveva già fatto cenno al suo amore:“Mi chiamo Tokyo. Ma quando è iniziata questa storia non mi chiamavo così. Questa ero io… e questo, l’amore della mia vita. L’ultima volta che l’ho visto era in una pozza di sangue con gli occhi aperti”, aveva raccontato così in uno dei primi episodi. Ma a quanto pare il ragazzo non è morto affatto, dato che rientra nella vita di Tokyo anni dopo.

L’ultimo nuovo arrivato è Sagasta, Comandante delle Forze Speciali dell’Esercito Spagnolo. Dopo una lunga carriera nel combattere i peggiori esemplari della specie umana, ora è diventato uno di loro.

La banda sarà spinta in situazioni irreversibili, in una guerra selvaggia. È la parte più epica di tutte le parti che abbiamo girato. Abbiamo passato quasi un anno a pensare a come mettere il Professore alle corde. Come entrare in situazioni irreversibili per molti personaggi. Il risultato è la quinta stagione. La guerra raggiunge i suoi livelli più estremi e selvaggi, ma è anche la più epica ed emozionante” ha dichiarato Alex Pina, creatore della serie.

Che abbiano dunque inizio questi Hunger Games Spagna edition, e possa Bella Ciao essere sempre a vostro favore.

Chiara Gioia
Chiara, classe '97. Laureata in Lingue Straniere presso l'Università di Salerno. Chiara di nome e di fatto, cerco sempre di esprimere al meglio ciò che penso, aiutandomi con la scrittura. Apprendista giornalista, scrivo di cinema e di tutto ciò che accade nella mia realtà territoriale.

Covid-19

Italia
116,342
Totale di casi attivi
Updated on 17 September 2021 - 07:55 07:55