La Repubblica, Mario Calabresi lascia la direzione



Mario Calabresi non è più direttore di la Repubblica
Immagine dalla pagina Facebook di la Repubblica

Mario Calabresi non è più il direttore di la Repubblica. L’annuncio su Twitter: “Ho l’orgoglio di lasciare un giornale che ha ritrovato un’identità”

Mario Calabresi dice addio alla direzione di la Repubblica, durata tre anni. A comunicarlo è lui stesso, via Twitter: ” Lo hanno deciso gli editori. Ho l’orgoglio di lasciare un giornale che ha ritrovato un’identità e ha un’idea chiara del mondo.”

Poi, prosegue: “Grazie a chi ci ha sostenuto nella battaglia per una stampa libera e non ipnotizzata dalla propaganda dei nuovi potenti. Abbiamo innovato tanto sulla carta e sul digitale e i conti sono in ordine. Grazie a tutti i colleghi a cui auguro di non perdere mai passione e curiosità.

Il quotidiano, fondato di Eugenio Scalfari, vedrà ora al timone Carlo Verdelli(62 anni), direttore anche di Sette (inserto del Corriere), Vanity Fair e Gazzetta dello Sport.

Leggi anche