La Russia vuole la propria rete Internet: la Duma esamina la proposta

La Russia
Dalla pagina di Facebook "Russia Community"

La Russia vuole creare la prima rete nazionale personale per proteggersi dal rischio di una guerra cibernetica

La Russia svolgerà il primo test che metterà alla prova l’idea entro il primo aprile. La Duma (Camera Bassa del Parlamento) ha approvato il disegno di legge, “Programma nazionale di economia digitale. Il testo riguarda le leggi della comunicazione, dell’informazione e della protezione dell’informazione.

Il disegno stabilisce che i fornitori di servizi Internet russi possano operare in caso di isolamento del Paese online da parte di potenze straniere. In più, la costruzione di una versione indipendente degli indirizzi di domini. In questo modo può operare senza interruzioni in caso di taglio di link ai server delle varie parti del mondo.

Il programma insospettisce alcuni analisti che pensano che la reale intenzione della Russia sia quella di imporre un sistema di censura di massa, sulla scia di quello cinese.