La verità di Chiesa: “Ecco perché ho lasciato la Fiorentina”

Prima PaginaLa verità di Chiesa: "Ecco perché ho lasciato la Fiorentina"

Federico Chiesa chiarisce la propria posizione in merito al trasferimento alla Juventus e spegne definitivamente le polemiche

E’ finalmente tempo di presentazioni per Federico Chiesa alla Juventus: il neo esterno bianconero ha raccontato le fasi della trattativa che lo hanno portato dalla Fiorentina alla Vecchia Signora e sul suo futuro nel club torinese.

“L’ho saputo gli ultimi giorni di mercato. Ringrazio la Juve per avermi cercato e per lo sforzo economico fatto per acquistarmi. Sono orgoglioso di vestire questa maglia e scendere in campo per questa squadra prestigiosa”.

Non si dilunga, Chiesa, nel dare troppe spiegazioni sull’evoluzione della trattativa, ma risponde alle critiche arrivate da parte dell’ambiente viola:

“Non voglio fare nessuna polemica. Per quanto riguarda le offese social a mio fratello non sono fatte da tifosi o gente che segue il calcio, ma sono persone che usa i social per offendere. Io guardo solo al mio futuro con la Juventus”.

E sulla questione Commisso aggiunge:

“Mi sono comportato sempre in modo corretto verso il presidente e verso la Fiorentina, chiudo il discorso qui”.

Un impatto con l’ambiente Juventus e i suoi fuoriclasse che ha colpito positivamente Chiesa:

“Sono giocatori che hanno lasciato un’impronta nel calcio. Ti insegnano qualcosa non solo con le parole ma anche con gli atteggiamenti. Spero anch’io di lasciare un’impronta, ma la strada è lunga e c’è tanto da migliorare”.

 

 

Pietro Marchesano
Mi chiamo Pietro, ho 24 anni e studio Lingue e Letterature Moderne all'Università di Salerno. Sempre con la testa in giro per il mondo, scrivo di cronaca, cultura e sport. Divoro film come partite di pallone.

Covid-19

Italia
105,083
Totale di casi attivi
Updated on 24 September 2021 - 17:08 17:08