Lazio
Foto: Facebook Lazio

La Lazio continua a vincere e riapre i giochi per la Champions League. Caputo torna al gol e apre le danze, Immobile risponde

La Lazio vince la quarta partita consecutiva in Serie A e si rimette in carreggiata per lottare per un posto in Champions League. Sassuolo combattivo ma meno preciso rispetto ai biancocelesti.

Potrebbe interessarti:

La cronaca

La partita naviga sul mare dell’equilibrio sin dalle prime battute di gioco, con fiammate da una parte e dall’altra. Il Sassuolo al 6′ mette in mostra tutto il suo potenziale, con una bella azione in verticale finalizzata dal gol di Caputo: bravo il centravanti neroverde a battere Reina su assist di Djuricic. Primo gol del bomber nel nuovo anno, l’ultima marcatura risaliva al 23 dicembre contro la Sampdoria I biancocelesti rispondo con qualche fiammata in velocità, guidati da Immobile e Correa.

Il pareggio della Lazio arriva al 25′ dagli sviluppi di un corner: Milinkovic-Savic stacca più in alto di tutti e tira una sassata di testa, che Consigli non può respingere. Nella ripresa l’equilibrio non si spezza, con meno occasioni da rete e più noia nel rettangolo di gioco. Al 71′ Immobile si fa trovare pronto all’appuntamento con il gol, depositando in rete con un sinistro chirurgico un pallone servitogli da Marusic, protagonista di un’ottima discesa sulla fascia.

Il Sassuolo ci prova nel finale, ma gli uomini di Inzaghi tengono bene, stando molto corti. Djuricic è il più pericoloso con i suoi slalom sulla trequarti, senza però incidere negli ultimi trenta metri. La Lazio si limita a ripartire in contropiede. Escalante al 90′ non approfitta della respinta corta di Consigli, bravo a disinnescare il tap-in del centrocampista. La Lazio continua a vincere e si porta a ridosso della zona Champions League, distante soli due punti.

Lazio Sassuolo 2-1: risultato e tabellino

MARCATORI: Caputo 6′ (S); Milinkovic 25′ (L), Immobile 71′ (L)

AMMONIZIONI: Patric, Marlon, Obiang, Lucas Leiva, Ferrari

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric (Parolo 67′), Acerbi, Radu; Lazzari (Lulic 76′), Milinkovic, Leiva (Escalante 76′), Akpa Akpro, Marusic; Correa (Caicedo 67′), Immobile (Muriqi 86′). 

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Marlon, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Obiang (Maxime Lopez 76′); Defrel (Haraslin 46′), Traoré (Boga 76′), Djuricic; Caputo. 

Letture Consigliate