Le Iene, lo scherzo a Roberto Gagliardini: un giorno da cani



le iene Coronavirus

Vittima dello scherzo delle Iene di questa sera è al calciatore Roberto Gagliardini, calciatore dell’Inter, al quale faranno vivere “un giorno da cani”

Le Iene hanno tirato un bello scherzo al giocatore dell’Inter Roberto Gagliardini, che vivrà un giorno da cani. I caglonlini sono, infatti, i suoi amori più grandi subito dopo la sua squadra.

Dopo un dibattito suscitato in casa sua per lo scherzo al suo collega Bernardeschi, lo spunto per lo scherzo. Tutto ha inizio con una importante visita ginecologica perchè la sua compagna è in dolce attesa.

Il dottor Faiola viene interpellato per effettuare un’ecografia e, alla fine della visita, viene segnalato un inconveniente: ci sono delle macchioline: è un’intolleranza che ha a che vedere con il pelo di cani o gatti.

Il medico consiglia vivamente di allontanare gli animali per il momento, ma per il centrocampista non se ne parla. Allora suggerisce una soluzione geniale: la disinfestazione della casa dai peli. 

La dottoressa comunica la decisione irrevocabile sua e dell’altro medico: i cani devono andare via da casa. Dopo un iniziale momento di sgomento, a Gagliardini viene un’altra idea: mettere i suoi bassotti in una camera d’albergo di Bergamo e raggiungerli per dar loro da mangiare.

I due medici, vista la depressione in cui il calciatore è piombato, fanno entrare la Iena Gazzarini nello studio per dire loro che era tutto uno scherzo. Inoltre gli viene regalata una maglia del Milan, in vista della partita.

 

Leggi anche