Le Monde en sphères, Parigi ci mostra la Terra rotonda

Le monde

La Mostra che si terrà a Parigi, intitolata Le monde en sphères, è dedicata a tutte le rappresentazioni sferiche della Terra

Originale e geniale la mostra Le monde en sphères, che resterà aperta a Parigi fino al 21 luglio presso la Bibliothèque nationale de France. Il motivo? Perchè ci racconta della forma sferica della Terra.

Questo sorprendente carnet è sato esposto anche al Louvre Abu Dabi, negli Emirati Arabi Unitie, visto il successo, replicata in Europa.

Un’ispirazione nata in seno alla cosmologia, evolutasi nel giro di 250 anni, tra scienza e curiosità, che raccoglie tanti oggetti di uso comune che hanno rappresentato un mondo di forma rotonda. Con buona pace dei terrapiattisti.

Una bellissima cronostoria di opere, ben 200, tra cui 40 globi assolutamente particolari ed unici. Si tratta di un percorso emozionante dove confluiscono diverse materie come la Storia e la Scienza, ma anche l’Estetismo ed il Simbolismo.

Ogni visitatore potrà ammirare  l’Ecumene greco, il Sistema tolomeico, diversi tipi di mappamondo, ma anche lo Zodiaco, il Sistema copernicano (quello eliocentrico che tutti conosciamo) ai panetari, fino ad un insieme di “globi educativi” che servivano per istruire il Delfino di Francia.

Arrivando ai tempi moderni invece ci sono anche diversi documenti di Neil Armstrong, il primo uomo sbarcato sulla Luna, che ha generato nuove idee ed alimentato l’estro di tanti artisti in merito alle rappresentazioni terrestri.