Liverpool-Atalanta 0-2, la Dea espugna Anfield: Ilicic torna al gol

Calcio Liverpool-Atalanta 0-2, la Dea espugna Anfield: Ilicic torna al gol

L’Atalanta compie il miracolo ad Anfield e supera il Liverpool. Ilicic e Gosens rendono vive le speranze di passare il turno

L’Atalanta espugna Anfield causando la prima sconfitta casalinga in stagione per il Liverpool, che non usciva senza un punto dallo stadio di casa dal lontano marzo contro l’Atletico Madrid. Poi 12 vittorie e 1 pareggio.

La Dea scende in campo con un grande approccio e sfida i Reds come se fosse una finale. Kloop concede riposo ai migliori e lancia una squadra rimaneggiata. Gasperini opta per la tecnica e gioca senza punta di ruolo con Gomez ed Ilicic. La feroce pressione degli ospiti porta il Liverpool ad un possesso sterile e a non creare nessuna palla gol. Gli orobici mettono paura ad Alisson con un tiro da fuori di Gosens, che trova il riflesso del brasiliano.

Nella ripresa aumenta ancora di più il ritmo e ad organizzare la rete del vantaggio ci pensa il duo Gomez-Ilicic al 60′, con l’argentino bravo a trovare lo sloveno con un arcobaleno filtrante e il numero 72 in spaccata non sbaglia, tornando al gol.

L’Atalanta ci crede e continua a giocare con intensità. Gosens sigla il gol del raddoppio al 64’al termine di un’azione stile Dea: cross di Gomez sul secondo palo, sponda di Hateboer che trova il tedesco bravo a ribadire in rete. Romero non concede nulla e i nerazzurri credono nella qualificazione agli ottavi di Champions League. Sarà decisiva la sfida con l’Ajax.

Liverpool Atalanta 0-2: risultato e tabellino

MARCATORI: 59′ Ilicic, 64′ Gosens (A).

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson 6; N. Williams 5, R. Williams 5,5, Matip 5,5 (dall’85’ Minamino sv), Tsimikas 5 (dal 61′ Robertson 6,5); Jones 5,5, Wijnaldum 5 (dal 61′ Fabinho 6), Milner 6,5; Salah 5 (dal 61′ Firmino 5,5), Origi 4,5 (dal 61′ Diogo Jota 5,5), Mané 5. Allenatore: Jurgen Klopp 5.

ATALANTA (3-5-2): Gollini sv; Toloi 6,5, Romero 7,5, Djimsiti 7; Hateboer 7, de Roon 7, Pessina 6,5 (dall’84’ Miranchuk sv), Freuler 7, Gosens 7 (dal 75′ Mojica sv); Ilicic 6,5 (dal 70′ Zapata 6), Gomez 6,5. Allenatore: Gian Piero Gasperini 7,5.

ARBITRO: Del Cerro (Esp).

AMMONITI: Tsimikas (L), de Roon (A).

Avatar
Antonio Salomone
Antonio Salomone, giovane ragazzo del 1997 che cerca di fare della sua passione un lavoro. Amante di tutto ciò che rotola, aspirante giornalista sportivo. Laureato in Scienze della Comunicazione.

Covid-19

Italia
558,068
Totale di casi attivi
Updated on 16 January 2021 - 09:48 09:48