Maltempo: in Piemonte fango ad Alba, grandine nel Barolo



Meteo

Maltempo da record nel torinese. Forti temporali si sono abbattuti sulle Langhe e altre zone, mettendo in ginocchio il Piemonte. Ad Alba strade come torrenti d’acqua

Maltempo e disagi stanno interessando il Piemonte in queste ore. La zona più colpita è quella del torinese, in particolare Alba è stata letteralmente travolta da violenti temporali che ne hanno ridotto le strade in veri e propri fiumi in piena. La principale minaccia è rappresentata dal   che si sta cumulando interrompendo la viabilità a ponendosi e rischio frana.

Preoccupazione anche in collina, a Barolo, Grinzane Cavour e a La Morra, dove la grandine sta creando non pochi problemi. La pioggia di ghiaccio ha raggiunto anche Diano D’Alba e Gallo D’Alba, devastando i vigneti a pochi giorni dalla vendemmia in quella che è una delle aree più prestigiose per la produzione vinicola. Il maltempo ha anche portato le prime nevicate sul Monviso.

I vigili del fuoco stanno operando per garantire il massimo della sicurezza, al fine anche di limitare i danni, ma l’entità del fenomeno è tanta e cresce la preoccupazione. A coadiuvare gli interventi dei vigili infatti, sono scesi in campo anche i volontari dell’associazione Proteggere Insieme che fa parte del coordinamento territoriale di Cuneo.

Nel comune di Gallo Grinzane, il maltempo ha provocato la caduta di un pezzo della scogliera del Rio Talloria, per fortuna senza causare danno alcuno grazie al tempestivo intervento delle unità di soccorso. Non solo pioggia, ma anche incendi, procurati dalla caduta di fulmini, hanno interessato le zone boschive di Spigno Monferrato e a Rivarone.

Disagi anche in autostrada, sulla A26 Genova-Gravellona sono crollati rami sulla carreggiata, colpendo due auto. Gli occupanti delle vetture sono stati soccorsi con successo. Nonostante la situazione di emergenza in Piemonte, ad ora la portata dei fenomeni è tenuta sotto controllo e costantemente monitorata, così da limitare i danni.

Leggi anche