Maradona
Foto: Twitter Napoli

Sarà venduta all’asta in programma il prossimo mese di marzo a Parigi la Porsche 911 appartenuta a Diego Armando Maradona

Maradona durante la sua carriera calcistica non ha mai nascosto la sua grande passione per le auto. Il campione, recentemente scomparso, ha sempre cercato e ottenuto delle vetture uniche al mondo, come d’altronde era il suo genio in campo.

Ora la sua Porsche 911 Type 964 Carrera 2 Convertible Works Turbo Look del 1992 consegnata nuova nel novembre 1992, durante la sua ultima stagione di calcio europeo sarà venduta all’asta. L’evento si terrà al “Les Grand Marques du Monde à Paris” di Bonhams in programma dal 3 al 10 marzo 2021.

La macchina della sua ultima stagione europea

Diego venne accolto come un eroe quando arrivò a Siviglia, con la squadra e i fan che lo adoravano. Nominato capitano della squadra, affittò la villa di Juan Antonio Ruiz Roman, il torero più famoso della Spagna, e prese in consegna il 6 novembre 1992 la Porsche top di gamma argento. Una delle sole 1.200 varianti prodotte in due anni, la 911 monta un motore Carrera 2 da 3,6 litri da 250 CV, e raggiunge una velocità massima di 260 km/h.

Il solo fatto che l’auto sia appartenuta a Diego Armando Maradona potrà ovviamente far alzare ancor più il prezzo. Si tratta della vettura che guidò nel corso del suo ultimo anno di calcio in Europa, appunto a Siviglia.

Venne in seguito richiamato dalla nazionale argentina e lasciò così il Siviglia nel giugno 1993. La Porsche nel frattempo fu venduta a un privato di Maiorca che la tenne per vent’anni; l’auto è passata nelle mani di diversi collezionisti francesi. Di proprietà del venditore dal 2016, oggi viene venduta nuovamente e si trova in condizioni praticamente originali e ben conservate, avendo percorso circa 120.000 km.