Materie plastiche, l’Unione Europea vieta l’uso della monouso

Materie plastiche

Dal 2021, secondo la disposizione dell’Unione Europea, saranno vietate le materie plastiche monouso. L’Europarlamento ha negoziato a Bruxelles

Nuova disposizione per le materie plastiche. In comune accordo, infatti, l’Unione Europea ha vietato, dal 2021, l’utilizzo di prodotti monouso in plastica come cotton fioc e cannucce. L’Europarlamento ha negoziato a Bruxelles, dopo che la Commissione Europea aveva depositato la propria proposta a fine Maggio.

Ad indirizzare la decisione, è stata la previsione dell’esecutivo, secondo cui entro il 2050 la quantità di plastica negli oceani sarà maggiore di quella dei pesci. Per questo Europarlamento e Consiglio hanno raggiunto un accordo sulla nuova misura con cui contrastare la diffusione dei prodotti formati da materie plastiche, nocive per l’ambiente.

L’Intesa trovata dovrà essere adottata formalmente dalle istituzioni a inizio 2019.
Gli europei sono consapevoli che i rifiuti plastici costituiscono un enorme problema. L’UE, nel suo insieme, ha dato prova di grande coraggio nell’affrontarlo, rendendosi riferimento nella gestione degli scarti plastici marini.” ha dichiarato il primo vice presidente della Commissione, Frans Timmermans.

Sarà compito degli Stati mettere a disposizione misure alternative.