Angela Merkel non parteciperà al G7 di Washington



merkel, germania
screenshot da YouTube

Il portavoce di Angela Merkel, conferma che la cancelliera non prenderà parte al G7 di Giugno, che Trump insiste nel volere in presenza a Washington

Il portavoce di Angela Merkel, Steffen Seibert, conferma l’indiscrezione di stampa secondo cui la cancelliera tedesca non prenderà parte al G7 di Giugno, che il Presidente americano Donald Trump insiste nel volere organizzare in presenza a Washington.

Le ragioni del diniego sono ovviamente da rintracciare nell’incerta situazione legata alla pandemia di Coronavirus, ma secondo accreditate fonti di stampa americane tra la cancelliera e Trump negli ultimi tempi ci sarebbe stato un acceso scontro su diversi temi caldi quali il nodo dei finanziamenti alla Nato, il gasdotto Germania-Russia Nordstream2 e i rapporti al momento tesissimi tra la Cina e la Casa Bianca.

In ragione della pandemia da Coronavirus, quella della Merkel potrebbe essere solo la prima defezione ad arrivare sulla scrivania di Trump per il G7 di Giugno: un incontro che a Marzo il tycoon sembrava essersi convinto ad organizzare in remoto da Camp David. Poi tutto è cambiato: il Presidente appare ostinato nel voler dare un segnale di ripartenza e normalità, al momento però non suffragato dai dati, che continuano a consegnarci gli Stati Uniti tra le zone del mondo più colpite da SarsCov2.

Leggi anche