Il mondo del Metal in lutto: a 47 anni si è spento André Matos

andre matos
Foto: Instagram Ricardo Confessori

Il cantante brasiliano André Matos si è spento improvvisamente a 47 anni: nella sua carriera è stato parte dei gruppi metal degli Angra e Viper

Il mondo del Metal e della musica piange Andrè Matos: il cantante brasiliano si è spento nella giornata di sabato 8 giugno, all’età di 47 anni.

L’improvvisa scomparsa ha sconvolto praticamente tutti: probabile si sia trattato di un attacco cardiaco che non ha lasciato scampo al brasiliano. Ha praticato l’attività dal 1985, con ben 13 album pubblicati, di cui 3 da solista. Era considerato una delle migliori voci nel campo del power metal, ma aveva anche cantanto in heavy metal, speed metal, progressive metal e hard rock.

Matos era stato componente di 4 gruppi: su tutti, Angra (dal 1991 al 2001) e Viper (1985-1991) dove ha raggiunto il massimo successo ma ha fatto parte anche degli Shaman (poi diventati Virgo) dal 2001 e ha intrapreso anche la carriera da solista.

A dare l’annuncio della morte di Andre Matos è stato Ricardo Confessori, attraverso un messaggio pubblicato sui suoi account social. “Con grande dolore nei nostri cuori abbiamo salutato anche una volta André, questa volta per sempre”, il triste annuncio dell’ex-batterista del gruppo Holy Band ed amico del compianto Matos. Tanti i messaggi di cordoglio per salutare il 47enne brasiliano.