Millepiani: testo e significato del nuovo singolo di Casadilego

MusicaMillepiani: testo e significato del nuovo singolo di Casadilego

Millepiani, il nuovo singolo di Elisa Coclite, in arte Casadilego, è disponibile da oggi in tutte le radio e servizi streaming. Un pezzo dal sapore estivo e leggero, ma dal retrogusto malinconico

Da oggi, venerdì 16 luglio, è disponibile in tutte le radio e in streaming su tutte le piattaforme digitali, il nuovo singolo di Casadilego, “MILLEPIANI“.

Ancora agli inizi della sua carriera, la giovane artista, in seguito alla vittoria di X FACTOR 2020,ha già pubblicato un EP d’esordio, il cui titolo è un chiaro rimando al sui nome d’arte, “CASADILEGO” per l’appunto. L’EP contiene, in mezzo a tutte le altre tracce, anche i brani eseguiti durante i live di X Factor 2020, tra cui i due inediti “Vittoria” e “Lontanissimo”, che vantano la firma di Strage alla produzione. Mentre, nel marzo di quest’anno Casadilego si è esibita sul celebre palco dell’Ariston, durante la 71 ª edizione del Festival di Sanremo, dove ha duettato con Francesco Renga, che fortemente l’ha voluta accanto a sé, sulle note di “Una ragione in più”, brano di Ornella Vanoni. Ora, invece, Elisa Coclite è tornata con “Millepiani”, un brano prodotto da Jvli e scritto da lei stessa. 

Millepiani – commenta Casadilego – è un pezzo con un sapore estivo e leggero, ma il retrogusto è malinconico. Con i suoni quasi club, ma l’attitudine alternative pop e bedroom pop, ha il mood di una strada di campagna al tramonto e la città di notte.

TESTO DEL BRANO “MILLEPIANI”

Pensa se non
Fosse niente per sempre
I might not deserve it
But there’s nothing better
Suona come ciao, hai detto mille cose e basta

È come fossimo appesi a un filo
Filo di un tram, filo di vento
Succede ancora, il cuore falò
Che in mente ho mille piani come willow ridge a new york

Non lo so se
Tutto quello che dico rimane tra noi o la strada lo sa
Questa stanza lo sa

Non lo so se
Ci perdiamo sta volta riusciamo a trovare il sentiero di casa, forse tornerò a casa

È dove sei tu
Sono i voli di notte se perderò il sonno
È che tu
Sei quei voli di notte m’hai fermato il tempo
Sei tu
Senza dargli nemmeno quel poco di senso
Sei tu

Canti, carillon
Come nessuno guardasse
“I might not deserve it
But there’s nothing better”
Senza dire ciao, swing-around in giro e basta

Non lo so se
Ci perdiamo sta volta riusciamo a trovare il sentiero di casa
Forse tornerò a casa

È dove sei tu
Sono i voli di notte se perderò il sonno
È che tu
Sei quei voli di notte m’hai fermato il tempo
Sei tu
Senza dargli nemmeno quel poco di senso
Sei tu

Sotto le luci dove camminiamo
Re:stacks e you need me alla radio
Hai perso tutto, anche se non è vero
Infatti hai tutto in tasca e in testa non sai più chi sei

Tu chi sei?
Tu chi sei?
Tu chi sei?

È dove sei tu
Sono i voli di notte se perderò il sonno
È che tu
Sei quei voli di notte m’hai fermato il tempo
Sei tu
Senza dargli nemmeno quel poco di senso
Sei tu
Mh
Tu

tiara
Nata a Caserta e studia Scienze della Comunicazione all'Università degli studi di Salerno. Le piace viaggiare in modo da poter scoprire sempre cose nuove. Grande appassionata di arte in tutte le sue forme, in particolar modo letteratura, cinema, pittura e fotografia. Con la scrittura spera di poter condividere le sue passioni.

Covid-19

Italia
74,161
Totale di casi attivi
Updated on 29 July 2021 - 08:01 08:01