Moon: 50 anni dall’allunaggio. Un’antologia per celebrare una data storica

allunaggio luna
Immagine da Pixabay

Undici autori per undici racconti, curati da Divier Nelli, per celebrare i 50 anni dall’allunaggio dell’Apollo 11 e dei tre astronauti che hanno fatto la storia. Undici racconti di vario genere con protagonista la Luna. La prefazione è di Tito Stagno

A mezzo secolo dall’allunaggio della missione Apollo 11 e dalla celebre frase di Neil Armstrong Un piccolo passo per l’uomo, un grande balzo per l’umanità, Divier Nelli, per Lisciani Libri, celebra l’evento con una raccolta di racconti di vario genere che hanno al centro il nostro satellite.

Racconti di ampio respiro, che si affacciano ad un pubblico più largo dei soli addetti ai lavori, che spaziano dalla fantascienza all’amore, dal fantastico allo storico, passando per il complottismo. Undici autori (Leonardo Gori, Giulio Leoni, Mariano Sabatini, Giada Trebeschi, Stefano Fazzi, Monica Campolo, Fabiana Catani, Paolo Miniussi, Vittorio Simonelli, Manuela Bertuccelli e Divier Nelli) come le missioni Apollo che si sono susseguite fino allo sbarco del 20 Luglio 1969. Una data che ha segnato un punto di svolta per la storia dell’umanità, quando i tre astronauti della Nasa hanno posato il primo piede sulla Luna, avvicinando l’uomo a comprendere maggiormente l’ignoto, lo spazio profondo, i suoi limiti e potenzialità.

La Luna, da sempre al centro dei sogni, delle speranze, dei pensieri dell’uomo, affascina ed intriga le menti di artisti e cantautori che l’hanno sempre posta come simbolo dell’amore e del mistero. Gli autori hanno focalizzato il loro lavoro per descrivere vicende di volta in volta drammatiche, ironiche, grottesche, intimiste, filtrate dallo sguardo attento di chi racconta.

Uno dei protagonisti indiscussi di quella giornata memorabile è il nostrano Tito Stagno, conduttore della diretta dell’allunaggio, con Ruggero Orlando in collegamento dagli States, che ha curato la prefazione dell’antologia.

Dalla diretta televisiva di quell’estate lontana arrivarono immagini in bianco e nero ancora vive nella memoria di migliaia e migliaia di donne e di uomini. La conquista della Luna, però, ci riporta subito alla mente altre vicende, in parte anche personali: momenti della vita tristi e lieti, successi e fallimenti, inizio o fine di amicizie o di amori che con la missione lunare di Apollo 11 hanno in comune solo la concomitanza“, scrive nella prefazione “E proprio questa contemporaneità ci induce pure a ingrandire e attualizzare storie vecchie di mezzo secolo, frutto magari della fantasia o di originali e macchinose teorie complottiste, dissolvendo l’alone siderale che le annebbiava e ridando loro vita.”

Il testo è impreziosito da un’appendice di fotografie a colori dell’epoca che rende il volume ancora più appetibile per una larga fetta di pubblico.