Morto Angelo Conti della Banda Bassotti: il cordoglio dei compagni

Cronaca Morto Angelo Conti della Banda Bassotti: il cordoglio dei compagni

Angelo “Sigaro” Conti, storico fondatore della Banda Bassotti, è morto. “Chi lotta non sarà mai schiavo”, scrivono i compagni su Facebook

E’ morto ieri all’età di sessantadue anni il chitarrista e cantante Angelo Conti, fondatore dello storico collettivo Banda Bassotti che in trent’anni di attività ha fatto proprie le lotte e le rivendicazioni dei lavoratori italiani, prima sui cantieri romani e poi sui palchi di tutta Italia.

- Advertisement -

A darne l’annuncio i suoi compagni, che su Facebook postano una foto di “Sigaro” con sullo sfondo il vessillo comunista e la didascalia “Chi lotta non sarà mai schiavo”.

Chi vuole potrà dare l’ultimo saluto a Conti domani quando, dalle 8 alle 11 sarà allestita la Camera Ardente presso il Gemelli di Roma. A seguire la cerimonia al Tempio Egizio, al Cimitero Monumentale, al Verano e poi al Cimitero Lauretino.

La carriera

- Advertisement -

L’istanza di lavoro e protesta della Banda Bassotti è nata nel 1981 come brigata di lavoro e sostegno a progetti di solidarietà internazionale. La loro poetica è lampante sin dal titolo del primo album, “Figli della stessa Rabbia” o da pezzi quali “Ska Against the Racism”.

- Advertisement -
Avatar
Riccardo Manfredelli
Venticinquenne lucano, laureato presso l'Università degli Studi di Salerno. Coltivo, con pazienza e dedizione, il sogno di diventare giornalista professionista. Nutro una passione smisurata per tutto ciò che è Pop, per tutto ciò che è spettacolo. Mi piace più ascoltare che parlare, più fare che mostrare. Per Zon.it scrivo principalmente di Cinema e Tv.

Covid-19

Italia
203,182
Totale di casi attivi
Updated on 25 October 2020 - 08:42 08:42