Moto GP
Foto: YT MotoGP

La Moto GP ha ufficializzato la cancellazione di tre Gran Premi: annunciato un altro GP in Europa, il calendario sarà di 15 gare

La Moto GP ha ufficializzato la cancellazione di tre Gran Premi: non si correrà in Argentina, Thailandia e Malesia. Questo è quanto si legge nel comunicato di Dorna: “L’epidemia di coronavirus in corso e le conseguenti complicazioni obbligano la cancellazione degli eventi precedentemente rinviati”.

Il calendario ufficiale però ospiterà un’ulteriore gara in Europa che sarà svelata il prossimo 10 agosto. Con questo appuntamento nel weekend tra il 20-22 novembre si concluderà la stagione di Moto GP, che quindi sarà composta da 15 Gran Premi.

Il calendario 2020 aggiornato:

  • 8 marzo – Qatar  (Moto 2 e Moto 3)
  • 19 luglio – Spagna (Jerez)
  • 26 luglio – Andalusia (Jerez)
  • 9 agosto – Rep. Ceca (Brno)
  • 16 agosto – Austria (Zeltweg)
  • 23 agosto – Stiria (Zeltweg)
  • 13 settembre – San Marino (Misano)
  • 20 settembre – E. Romagna (Misano)
  • 27 settembre – Catalogna (Barcellona)
  • 11 ottobre – Francia (Le Mans)
  • 18 ottobre – Aragon (Aragon)
  • 25 ottobre – Teruel (Aragon)
  • 8 novembre – Europa (Valencia)
  • 15 novembre – Com. Valenciana (Valencia)
  • 22 novembre – Europa (luogo da decidere)

Il commento del Ceo Carmelo Ezpeleta

È con grande tristezza che annunciamo la cancellazione dei Gp di Argentina, della Thailandia e della Malesia in questa stagione, e ci mancheranno molto nel calendario 2020. La passione dei fan che viaggiano spesso attraverso i continenti per godersi la MotoGP con noi a Termas de Rio Hondo, Buriram e Sepang è incredibile, con un’atmosfera incredibile.

Tuttavia, siamo lieti di aggiungere un altro Gran Premio in Europa al calendario 2020 e di rivelare il nostro nuovo accordo che vedrà gareggiare la MotoGP in Thailandia a Buriram almeno fino al 2026. Non vediamo l’ora di tornare in Thailandia, Argentina e Malesia l’anno prossimo e come sempre, vorrei ringraziare i fan per la loro pazienza e comprensione”.