Valentino Rossi
Foto: YouTube

Caos tamponi per il Dottore, che nel giro di due giorni ha dovuto effettuare una serie di test a causa di un “falso positivo”

Attimi di caos per Valentino Rossi alle prese con una possibile ripositivizzazione al Covid- 19. Domenica in programma a Valencia il Gp, ma nella mattinata varie indiscrezioni parlavano di come il Dottore fosse risultato di nuovo positivo al tampone.

Potrebbe interessarti:

Situazione delicata al punto che la Yamaha avrebbe convocato urgentemente Garrett Gerloff , il sostituto, che lo scorso weekend aveva svolto le libere del Gran Premio d’Europa prima del ritorno del campione di Tavullia.

Ma dopo poche ore è arrivata la smentita. Secondo quanto riportato da Sky, infatti, Valentino Rossi è si risultato positivo al tampone di martedì effettuato in Italia, ma nelle 24 ore successive si è sottoposto ad un nuovo tampone risultato poi negativo. Falso positivo il primo o falso negativo il secondo? Al terzo tampone la sentenza. Il numero 46 infatti è stato sottoposto ad un terzo test, come da prassi, per capire la realtà dei fatti.

Esito che dovrebbe arrivare in serata. Intanto Rossi è partito per Valencia dove rimarrà in isolamento fino all’arrivo del referto del tampone. Rimane accantonata in casa Yamaha, per ora, l’idea di convocare Garrett Gerloff.

Letture Consigliate