NBA Finals, Bucks ad un passo dalla gloria: gara-5 finisce 123-119

SportNBA Finals, Bucks ad un passo dalla gloria: gara-5 finisce 123-119

Nella notte tra martedì e mercoledì i Milwaukee Bucks si giocheranno il primo match point per aggiudicarsi le Nba Finals 2021

Per la prima volta in queste Nba Finals 2021 cade il fattore campo a favore dei Milwaukee Bucks che, con un punteggio di 123 a 119, espugnano il Footprint Center di Phoenix e sono ad un passo dalla conquista del loro secondo anello della storia.

La partita è un susseguirsi di emozioni una dopo l’altra con le due squadre costrette agli straordinari per recuperare i parziali lasciati agli avversari. I Suns, reduci da due sconfitte consecutive, ritrovano il pubblico di casa e partono subito alla grande in un primo quarto che chiudono con 16 punti di vantaggio alla sirena e la sensazione di voler ammazzare subito la partita.

Il secondo quarto, però, è completamente un’altra partita con i Bucks che si svegliano dal letargo della prima frazione e iniziano a macinare gioco e canestri guidati dai “Big Three“. Alla sirena finale saranno 88 i punti messi a segno dalle tre stelle di Milwaukee su 123 punti segnati in totale.

Nonostante i 32 punti, 9 rimbalzi, 6 assist e un dignitosissimo 14/23 dal campo di Antetokounmpo, il volto della vittoria di gara-5 è Jrue Holiday semplicemente dominante su entrambi i lati del campo. Dopo un primo tempo da 18 punti e 7 assist, Holiday strappa letteralmente la vittoria dalle mani dei Suns quando, a 18 secondi dal termine e con un solo punto di vantaggio, ruba palla a Booker, parte in contropiede e serva a Giannis un Halley-oop che potrebbe essere il poster di queste Finals.

Alla sirena chiuderà con 27 punti, 13 assist e 3 recuperi. Una doppia doppia da fuoriclasse che permette ai Bucks di giocarsi il primo match point della serie in Tennessee sotto gli occhi dei propri tifosi.

Ai Suns non basta l’ennesima gara da record di Booker che, con i 40 di gara-5, diventa il quinto giocatore di sempre a segnare oltre 40 punti in due gare consecutive alle Finals ma il primo di sempre a perderle entrambe. Protagonista in negativo dell’azione decisiva del match, Booker è ancora l’ultimo ad arrendersi dimostrando, se mai ce ne fosse ancora bisogno, che gran parte dei meriti della cavalcate dei Suns siano merito suo.

Assente ingiustificato Chris Paul, ingabbiato dalla difesa quasi perfetta di Holiday per gran parte della partita. La stella di Phoenix, nonostante le difficolta, chiude con una doppia doppia da 21 punti e 11 assist scomparendo, però, nei momenti cruciali del match.

Ora, la serie torna a Milwaukee per gara-6 nella notte tra martedì e mercoledì. Ai Suns servirà un miracolo per invertire il trend delle tre sconfitte di fila e riportare la serie in Arizona per gara-7.

Giuseppe Sicignano
Studente di comunicazione digitale ed editoria con una passione smisurata per il giornalismo sportivo e un'attrazione fatale per le Olimpiadi. Scrivo principalmente di calcio e Nba e amo qualsiasi forma di agonismo e competizione sportiva.

Covid-19

Italia
87,285
Totale di casi attivi
Updated on 1 August 2021 - 10:06 10:06