26 Giugno 2018 - 13:01

Olimpiadi Invernali, Appendino rilancia la candidatura di Torino

Appendino Olimpiadi

La sindaca M5S Chiara Appendino alle 15 presenterà un primo dossier al sottosegretario Giorgetti. Toninelli appoggia la candidatura

Sola contro il mondo. Chiara Appendino si appresta a combattere un’altra battaglia all’interno della propria amministrazione. All’interno della sua maggioranza, infatti, sempre più consiglieri si dicono contrari ai metodi per la candidatura di Torino per le Olimpiadi Invernali del 2026.

La Appendino ha vissuto una discussione concitata sull’argomento, minacciando addirittura le dimissioni. E in suo supporto è arrivato il ministro Danilo Toninelli.
Io capisco che possano esserci idee differenti ma un M5S di Governo non può non rilanciare la proposta di Torino che è migliore di altre come quella di Milano. La proposta è sostenibile, non cementifica e farà risparmiare all’Italia riutilizzando strutture delle Olimpiadi precedenti.” ha dichiarato Toninelli.

I tempi per la decisione sono però stretti. Il sindaco ha incassato il sostegno di Confindustria, ma deve fare i conti con la “nemica” Milano. Giuseppe Sala, sindaco, ha dichiarato che il capoluogo lombardo ha più possibilità di vincere. “Se però si decidesse per la città di Torino io non farò polemiche.” ha poi aggiunto.

La Lega, intanto, preme per una soluzione condivisa tra Torino e Milano. I tempi si fanno più stretti, ed entro il 10 Luglio sul tavolo del CONI dovrà esserci la soluzione.