La favola di Olivia Colman, outsider agli Oscar 2019



Olivia Colman Oscar

Olivia Colman batte la favorita Glenn Close agli Oscar 2019 come Miglior Attrice Protagonista: il suo discorso è commovente

Un pò come Kate Winslet quando affermava di aver sempre provato il suo discorso di accettazione agli Oscar davanti allo specchio del bagno, anche Olivia Colman ha passato la vita ad immaginare il momento in cui avrebbe alzato la statuetta come Miglior Attrice Protagonista:

Lavoravo in un’impresa di pulizie; mi piaceva quel lavoro, ma ho sempre sognato questo momento

Ora l’Oscar è arrivato e Olivia Colman ringrazia, tra la commozione e l’ironia, il regista Yorgos Lanthimos e le comprimarie Emma Stone e Rachel Weisz, in piedi e commosse insieme a lei.

In ascesa già dalla vittoria della Coppa Volpi a Venezia, al Dolby Theatre Colman ha battuto “La Favorita” della sua categoria Glenn Close:

Volevo dirti che sei il mio mito da sempre e che ti stimo moltissimo. certo, detto cosi’ suona strano ma e’ la verita’ (ride, ndr.)

Una curiosità: per interpretare la Regina Anna, Olivia è dovuta ingrassare di quindici chili e a Vanity Fair aveva dichiarato:

“Tornassi indietro, mi farei mettere una panciera. Ad ingrassare non ci metti tanto, è tornare indietro che è difficile”.

Di Regina in Regina, la Colman sarà Elisabetta II nella terza e quarta stagione della serie Netflix The Crown:

Per calarmi al meglio nella parte ho seguito lezioni di dizione. spero di essere all’altezza del grande lavoro fatto da claire foy prima di me

 

Leggi anche