Padoin
Foto: Instagram Padoin

L’ex talismano della Juventus, Simone Padoin, ha annunciato il ritiro dal calcio: “Non c’erano più i presupposti per continuare con serenità”

A volte non serve essere campioni per restare nella memoria dei tifosi, la storia di Padoin lo insegna. Gregario alla Juventus, sempre disponibile nei momenti di difficoltà. Coccolato da un popolo intero. Umile, consapevole dei propri limiti, ma non per questo inutile. Ha giocato in tutti i ruoli, si è messo a disposizione di Allegri.

Potrebbe interessarti:

Ora Padoin annuncia il ritiro, nonostante avesse ancora un contratto con l’Ascoli valido fino al 2021, poi ovviamente risolto. Ho detto addio al calcio giocato, non c’erano più i presupposti per continuare la mia carriera con serenità – ha spiegato l’ex Juventus in un’intervista per il sito di Gianluca Di Marzio. Adesso sono tornato a casa, ho aperto una palestra insieme a mia moglie e cerco di aiutarla nel portarla avanti. Per adesso mi concentro sulla famiglia: un nuovo lockdown mi avrebbe tenuto lontano dai miei bambini per troppo tempo. Il sogno? Allenare nel vivaio dell’Atalanta“. 

Una vita da soldato, sempre in attenti e mai in riposo e per questo apprezzato. “Che ce frega de Leo Messi noi c’avemo Padoin”, un coro che vale più di mille parole.

Letture Consigliate