1 Dicembre 2017 - 13:07

Padova Stay Rock, arrivano i Pearl Jam con il nuovo tour

Pearl Jam

Il gruppo grunge/alternative di Seattle Pearl Jam ha scelto anche Padova tra le mete del suo nuovo tour, ritornando così in Italia dopo 4 lunghi anni

Rockettari di tutto il mondo verso Padova! La città è stata inserita a tutti gli effetti tra le tappe simbolo attraverso cui si snoderà il nuovo Tour 2018 dei leggendari Pearl Jam, e la notizia non ha mancato di sortire i suoi primi effetti sul buon umore dei fan e sui veterani del concerto rock fatto alla vecchia maniera.

Che i Pearl avessero inserito alcune tappe italiane era cosa ben consolidata, nessuno però avrebbe potuto sospettare che anche Padova avrebbe ospitato la band di Settle, proprio lì nel mitico stadio Euganeo; il complesso rappresenta il cuore pulsante delle attività sportive e culturali della città e costituisce l’arena più grande di tutto il circondario, il secondo impianto per capienza di tutta la regione.

Sarà proprio il 24 giugno del nuovo anno che il concerto avrà luogo, tra l’entusiasmo e l’euforia di migliaia di spettatori che accorreranno a rendere omaggio agli eredi del grunge americano. Il Tour inizierà già a Marzo dando fuoco alle micce dell’America latina con tappe in Chile, Argentina e Brasile; nel vecchio continente, poi, dopo due tappe ad Amsterdam ed altre due in Inghilterra, sarà la volta dell’Italia con le città di Milano, Roma e Padova. Le tre località italiane sono state così selezionate per essere le capitali del rock di quest’anno, facendo prospettare un’estate carica di eventi.

La nuova amministrazione della città di Padova aveva in realtà già in ottobre scorso fatto trapelare qualche ingenua informazione sull’evento, riscaldando così gli animi e le enormi aspettative della cittadinanza sugli eventi culturali che avrebbero accompagnato l’estate padovana. Proprio in occasione della Fiera delle Parole, infatti, il sindaco Giordani aveva ferreamente promesso il rilancio della città da un punto di vista delle espressioni artistiche e culturali, promettendo così eventi di grossa portata: mostre, spettacoli, concerti e molto altro.

Giordani, durante il suo discorso, aveva insistito sulla necessità di rilanciare la città, sottolineando come ” i grandi eventi musicali sono una ricchezza che Padova possiede e che non dobbiamo farci scappare, pena l’impoverimento del nostro tessuto”. Non sono mancate ovviamente parole di incoraggiamento per un futura e prospera collaborazione tra pubblico e privato nella gestione degli eventi estivi del 2018. Il primo cittadino aveva poi concluso: ”è necessario verificare la possibilità di far tornare i grandi concerti all’Euganeo, perché eventi che ci lanciano alla ribalta di tutta Italia e calamitano centinaia di migliaia di persone da ogni parte”.

I Pearl Jam hanno colorato con tinte suggestive ed accattivanti il sound convulso e frenetico del rock anni ’90, fondendo sapientemente elementi grunge, alternative, metal, punk e pop; il risultato è stato a dir poco fantastico, in un paesaggio musicale così eclettico e variegato hanno saputo creare un profilo artistico innovativo e sui generis, senza rinunciare alle prerogative più tipiche della loro generazione.

I Pearl saranno accolti tra il clamore dei loro fan italiani e non, e nel frattempo è già iniziata la caccia ai biglietti. Per i fan più accaniti, quelli che ormai saranno iscritti al fan club ormai da anni luce, la prevendita delle date di Roma e Padova comincia alle 9:00 del 1 dicembre sul sito pearljam.com. Per i laici, cioè tutti gli altri, la vendita inizia a mezzogiorno di lunedì 11 dicembre sui siti ticketmaster e ticketone.