Partito Democratico, Renzi attacca di nuovo il Governo



Renzi

L’ex segretario del Partito Democratico Matteo Renzi si impunta sulla “strategia della paura”. Ne ha parlato su Facebook

L’opposizione non resta a guardare. Anche se è comunque in un periodo di rifondazione interna. Ma Renzi torna ad attaccare nuovamente il Governo. Tramite un post su Facebook, l’ex segretario del Partito Democratico si è impuntato sulla “strategia della paura“.

Renzi ha scritto: “Il Governo Salvini-Conte continua a parlare di immigrazione. La strategia di scommettere sulla paura funziona nel breve periodo. Ma alla lunga la realtà viene fuori. Parlano di immigrazione per non affrontare i temi su cui hanno vinto le elezioni. Il reddito di cittadinanza è sparito, la Flat Tax un ricordo, la Legge Fornero è viva e lotta insieme a noi: erano solo slogan da campagne elettorale, con buona pace di chi ci ha creduto. L’unica misura partorita sino ad oggi è il Decreto Dignità: era talmente urgente che nessuno trova più il testo. Non scherzo: il decreto non è neanche stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale e nessuno sa che fine abbia fatto.

Quando avranno finito con la propaganda, sarà interessante confrontarci. E vedere se e quali promesse della campagna elettorale proveranno a realizzare. Al momento sono solo parole, parole, parole.” ha poi concluso.

Leggi anche