Pensioni, Damiano si scaglia contro Matteo Renzi

HomePoliticaPensioni, Damiano si scaglia contro Matteo Renzi

L’ex ministro del Lavoro Cesare Damiano vorrebbe superare la legge Fornero. E prende posizione contro l’ex premier sulle pensioni

Matteo Renzi, i suoi detrattori, li ha anche all’interno dello stesso PD. Cesare Damiano, ex ministro del Lavoro, accusa duramente l’ex premier. Per lui, bisognerebbe superare la legge Fornero e riformare l’impianto pensionistico. Una forte presa di posizione, quindi, contro l’ex Segretario del PD su un tema importante come quello delle pensioni.

Se ci fossero le risorse per superare la Legge Fornero, io lo farei, a differenza di quello che sostiene Renzi. La mancanza di risposte radicali su questo argomento, insieme a quello del lavoro, ha fatto sì che molti dei nostri elettori ci abbiano abbandonato.” ha dichiarato Damiano.

Si dovrebbe superare, ma senza mettere in giro la bufala secondo la quale si andrebbe in pensione a 54 anni. Purtroppo, se parliamo di pensioni, l’età di uscita non è 54 anni, come sostiene Renzi, ma di 67 anni con la prospettiva, per i più giovani, di fissare l’asticella a 70 anni.” ha poi concluso.

Antonio Jr. Orrico
Studente al terzo anno di Scienze della Comunicazione, con una passione innata per il giornalismo, per la scrittura, per la lettura e per la musica.

Covid-19

Italia
79,368
Totale di casi attivi
Updated on 14 October 2021 - 20:41 20:41