Pesaro, cercava otto operai per la sua fabbrica: candidati rifiutano per turni indaguati



pesaro

Un imprenditore di una fabbrica di Pesaro che produce tappi per distillati non è riuscito a trovare alcun operaio italiano per la sua fabbrica. I canditati avrebbero rifiutato l’offerta per i turni di lavoro ritenuti inadeguati

Un imprenditore, M.B., cercava otto operai per la sua fabbrica di Mombaroccio (Pesaro), offrendo uno stipendio di circa 1500 euro, per 40 ore settimanali. All’imprenditore sono arrivati oltre 900 curriculum, ma molti italiani hanno rinunciato perchè la distanza della fabbrica era ritenuta eccessivi e i turni di lavoro inadeguati – come riporta TGCom24.

I candidati sono stati sottoposti ad alcuni questionari. Da questi ultimi sarebbe emerso che gli aspiranti operai non erano disposti a sostenere i turni di lavoro.

 

 

 

Leggi anche